Netanyahu: Israele ha bisogno delle armi americane “nella guerra per la sua esistenza”

Netanyahu: Israele ha bisogno delle armi americane “nella guerra per la sua esistenza”
Netanyahu: Israele ha bisogno delle armi americane “nella guerra per la sua esistenza”
-

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha affermato giovedì che Israele ha bisogno delle armi americane nella “guerra per la sua esistenza”, dopo aver affermato che Washington ne stava bloccando la consegna.

• Leggi anche: “Attacco antisemita”: lo stupro di gruppo di una ragazzina di 12 anni semina indignazione in Francia

• Leggi anche: Gaza: “serie preoccupazioni” dell’Onu sul rispetto da parte di Israele delle leggi di guerra

«Je suis prêt à subir des attaques personnelles à condition qu’Israël reçoive des États-Unis les armes dont il a besoin dans la guerre pour son existence», a-t-il déclaré dans un communiqué, s’adressant directement à la Maison -Bianca.

Israele è in guerra con Hamas a Gaza da quando il movimento islamico palestinese ha effettuato un attacco senza precedenti sul territorio israeliano il 7 ottobre.

Le dichiarazioni di Netanyahu arrivano dopo che aveva fatto arrabbiare gli Stati Uniti, il suo principale alleato, accusandoli in un video pubblicato martedì di “trattenere armi e munizioni [destinées à] Israele”.

I funzionari americani hanno assicurato di non sapere a cosa si riferisse.

“Questi commenti sono profondamente deludenti e certamente irritanti per noi, dato il significativo sostegno che abbiamo e continueremo a fornire”, ha detto giovedì il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby.

Washington ha affermato che solo una spedizione di bombe da 2.000 libbre (907 kg) è in fase di revisione, tra le preoccupazioni sul loro utilizzo in aree densamente popolate della Striscia di Gaza.

-

PREV La guerra di Gaza entra nel decimo mese, rinnovati sforzi per la tregua
NEXT GIMA sostiene la coesistenza pacifica tra ECOWAS e la Confederazione degli Stati del Sahel