Di ritorno dal G7, il presidente Biden rifornisce le casse della sua campagna elettorale

Di ritorno dal G7, il presidente Biden rifornisce le casse della sua campagna elettorale
Di ritorno dal G7, il presidente Biden rifornisce le casse della sua campagna elettorale
-

Si è appena concluso il vertice del G7 in Italia, il presidente americano Joe Biden è tornato in campagna elettorale, per un gala di raccolta fondi a Los Angeles alla presenza delle star di Hollywood.

Gli attori George Clooney e Julia Roberts, nonché l’ex presidente Barack Obama, di cui Joe Biden è stato vicepresidente durante i suoi due mandati (2009-2017), parteciperanno a questo evento che ha già raccolto 28 milioni di dollari, secondo il suo team elettorale, record per il Partito Democratico.

Con il ritorno in territorio americano, Joe Biden chiude una lunga sequenza internazionale segnata dalle cerimonie dell’80esimo anniversario dello Sbarco in Francia la scorsa settimana, poi dal G7 in Italia conclusosi venerdì sera.

Sarà quindi la sua vicepresidente Kamala Harris a rappresentare gli Stati Uniti al vertice sulla pace in Ucraina che avrà inizio sabato in Svizzera, senza la partecipazione della Russia.

Questo gala in California, presentato dalla campagna di Biden come “una dimostrazione di forza” e una dimostrazione di sostegno “entusiasta” da parte dell’industria dell’intrattenimento, arriva anche quattro giorni dopo un calvario personale per Joe Biden, 81 anni, compreso il figlio Hunter, è stato condannato per possesso illegale di arma da fuoco.

Il comico Jimmy Kimmel condurrà una conversazione tra Joe Biden e Barack Obama.

L’atmosfera di questa riunione promette di essere molto più amichevole di quella che attende il presidente uscente durante il suo primo duello televisivo, il 27 giugno, contro il suo predecessore e candidato repubblicano alle elezioni di novembre, Donald Trump.

Il democratico dovrebbe ribadire il suo messaggio di difesa dei diritti delle donne e della democrazia di fronte alla concezione del potere del suo avversario.

Ma deve anche prepararsi a rispondere agli attacchi all’età record per un presidente americano da parte di Donald Trump, lui stesso 78 anni da venerdì, che banchetta con le immagini dell’andatura rigida e i momenti di distrazione di Joe Biden.

Sabato il candidato repubblicano si recherà in una chiesa nera a Detroit (nord) per cercare di sfruttare la recente erosione delle intenzioni di voto a favore dei democratici all’interno di questa minoranza.

Joe Biden e Donald Trump appaiono testa a testa nei sondaggi e quest’ultimo ha recuperato buona parte del suo ritardo nella raccolta fondi cavalcando l’indignazione dei suoi sostenitori dopo la sua condanna penale a New York il 30 maggio.

Hai in mente un progetto immobiliare? Yakeey e Médias24 ti aiutano a realizzarlo!

-

NEXT Le Antille minacciate dall’uragano Béryl, classificato come “estremamente pericoloso”: notizie