il miglioramento è ancora rinviato, Francia sotto la pioggia o i rovesci questa settimana…

-

Questa settimana che segna l’arrivo dell’estate meteorologica sarà ancora una volta caratterizzata da rovesci o piogge. Le temperature saranno al di sotto della norma stagionale.

William Woznica 27/05/2024 06:00 4 minuti

Ai margini dell’anticiclone delle Azzorre, il cielo resterà minaccioso anche per gli ultimi giorni di maggio così come per l’inizio di giugno e quindi estate meteorologica. Se le quantità di precipitazioni previste saranno inferiori a quelle della scorsa settimana, queste nuove piogge o rovesci aiuteranno a mantenere l’umidità nel suolo e nell’atmosfera. L’estate quindi non arriverà subito, il miglioramento sarà ancora una volta rimandato…

Nuova perturbazione atlantica a metà settimana

Dopo un inizio di giornata nuvoloso ma spesso asciutto, ad eccezione dei Pirenei e del sud del Massiccio Centrale, l’instabilità si svilupperà nel pomeriggio di questo lunedì. I temporali scoppieranno poi nel quartiere sud-orientale, mentre il rischio di inondazioni sarà un po’ più limitato dal Poitou al nord-est. In questo periodo le coste occidentali beneficeranno di belle schiarite.

Dopo un fine settimana caratterizzato dalla mitezza, le temperature torneranno a scendere. Le massime saranno poi tra 15 e 21°C al nord e tra 14 e 23°C al sud, con punte di 25 o addirittura 26°C in Corsica. Martedì questi valori rimarranno allo stesso livello e si collocheranno poi tra 3 e 5°C al di sotto dei cosiddetti livelli stagionali..

La prossima settimana: c’è un nuovo rischio di forti piogge o addirittura di inondazioni in Francia?

La prossima settimana: c'è un nuovo rischio di forti piogge o addirittura di inondazioni in Francia?

Un miglioramento emergerà martedì dalla Nuova Aquitania fino ai confini orientali con un sole generoso, al prezzo del maestrale e della tramontana per i dipartimenti sud-orientali. Durante questo periodo il cielo diventerà più nuvoloso al nord-ovest con l’arrivo di una perturbazione di pioggia-vento.

Questo tempo piovoso raggiungerà le regioni centrali e il nord del Paese nel corso della giornata di mercoledì mentre la metà meridionale continuerà a beneficiare di condizioni significativamente più soleggiate. La colonnina di mercurio scenderà di un altro grado o due, con l’atmosfera che diventerà un po’ più fredda per la fine di maggio.

Verso un primo fine settimana di giugno… instabile!

Giovedì l’instabilità prenderà il posto della perturbazione. I rovesci si alterneranno poi a periodi di calma su un ampio settore nord-occidentale ma anche dai Pirenei fino al nord delle Alpi. Altrove il rischio di onde sarà più limitato. Resteranno lontane solo le regioni Provenza-Alpi-Costa Azzurra e Corsica di questo rischio con tempo asciutto e semplicemente nuvoloso.

Nessuna regione sarà risparmiata dal rischio pioggia in questa settimana a cavallo tra maggio e giugno.
Nessuna regione sarà risparmiata dal rischio pioggia in questa settimana a cavallo tra maggio e giugno.

Anche se meno numerosi, i rovesci resteranno presenti anche venerdì, soprattutto dai Pirenei verso le regioni orientali.. Probabilmente saranno discreti o addirittura assenti sull’ovest a causa dell’estensione dell’anticiclone delle Azzorre. Il mercurio non raggiungerà ancora il livello stagionale.

Temporali, grandinate, smottamenti, allagamenti: scopri le immagini dei danni degli ultimi giorni!

Temporali, grandinate, smottamenti, allagamenti: scopri le immagini dei danni degli ultimi giorni!

Questo stesso andamento dovrebbe dominare anche per il primo fine settimana di giugno (sabato 1 e domenica 2). Alcuni scenari, però, prevedono un ritorno più rapido dell’alta pressione, lasciando così prospettare un fine settimana più piacevole. Ma questa opzione non è la maggioranza, tutt’altro…

-

NEXT Bruno Le Maire critica i consiglieri “woodlice” presenti “nei palazzi della Repubblica”