La folla si accalca per il puzzolente “Titan Penis”

La folla si accalca per il puzzolente “Titan Penis”
La folla si accalca per il puzzolente “Titan Penis”
-

La folla si accalca in questi giorni al giardino botanico di Meise, a nord di Bruxelles, per ammirare un fiore gigante, tra i più rari e profumati al mondo, il “Pene di Titano”.

Alto due metri, il titano Arum deve il suo soprannome alla sua forma fallica, evocata nel suo nome scientifico, ilAmorphophallus titanum. È originario della foresta pluviale di Sumatra, in Indonesia, dove è considerato minacciato dalla deforestazione.

L’altra sua caratteristica è l’odore putrido, che non scoraggia in alcun modo i visitatori decisi ad ammirarlo… Prima della sua scomparsa per diversi anni.

Il “fiore cadavere”, l’altro suo soprannome, si rivela solo per un massimo di 72 ore, e bisogna aspettare almeno tre anni, e talvolta molto di più, prima di rivederlo.

Questo odore, simile a quello della “spazzatura lasciata troppo a lungo al sole”, ha la funzione di attirare gli insetti impollinatori, che ne garantiscono la riproduzione, ha spiegato all’AFP Manon Van Hoye, portavoce del giardino botanico.

“È splendido, non sapevo fosse così grande”, ha esclamato Carine Kurris, una delle tante persone venute appositamente per assistere a questa fioritura.

Manon Van Hoye considera questa fioritura “un miracolo”. “La forma è architettonica, adoro il colore e amo anche la storia che c’è dietro, che è in pericolo e che noi lo stiamo proteggendo. Sono sempre un po’ commosso», continua il portavoce dell’orto botanico.

-

NEXT Un candidato municipale assassinato in Messico, più di venti in totale