Georgia | Joe Biden promette di ascoltare le proteste di Gaza

-

(Atlanta) Il presidente americano Joe Biden ha promesso domenica di ascoltare “proteste pacifiche e non violente” contro la guerra di Israele a Gaza, durante una visita all’università dove studiò Martin Luther King, destinata a sedurre l’elettorato afroamericano e giovanile.


Pubblicato alle 11:18

Aggiornato alle 12:15

Andrew Caballero-Reynolds con Danny Kemp a Washington

Agenzia media francese

“Sostengo le proteste pacifiche e non violente. Le vostre voci devono essere ascoltate e vi prometto che le ascolterò”, ha detto il presidente durante la cerimonia di laurea al Morehouse College di Atlanta, in Georgia.

Uno studente ha voltato le spalle a Joe Biden durante la cerimonia, ma il suo discorso si è svolto senza interruzioni.

type="image/webp"> type="image/jpeg">>>

FOTO ALYSSA POINTER, REUTERS

Il laureato del Morehouse College volta le spalle a Joe Biden

Gli studenti di questa storica università afroamericana avevano chiesto alla propria amministrazione di cancellare il discorso del democratico, sottolineando il suo sostegno a Israele, oggetto di forti critiche nel bel mezzo di un anno elettorale.

Nel suo discorso, Joe Biden ha anche chiesto il cessate il fuoco a Gaza, la restituzione degli ostaggi israeliani, e ha assicurato che sta lavorando per “una pace duratura” in tutta la regione, comprendente “una soluzione a doppio senso”, con la pace creazione di uno Stato palestinese, “l’unica soluzione”.

“Questo è uno dei problemi più difficili e complessi del mondo. Non c’è niente di facile in questa situazione”, ha detto il presidente democratico, che indossava una veste marrone e nera, i colori del Morehouse College.

So che questo fa arrabbiare e frustrare molti di voi, anche nella mia famiglia, ma soprattutto so che vi spezza il cuore. Rompe anche il mio.

Joe Biden, presidente americano

Giovani e afroamericani

Questa visita ad Atlanta, nello stato della Georgia, rappresenta per Joe Biden l’incontro faccia a faccia più diretto con gli studenti dopo l’ondata di manifestazioni filo-palestinesi che ha travolto le università americane.

Venendo a Morehouse, Joe Biden vuole rendere omaggio all’eroe del movimento per i diritti civili che lì studiò, ma gli studenti hanno sottolineato che Martin Luther King si oppose alla guerra e in particolare a quella del Vietnam negli anni ’60.

type="image/webp"> type="image/jpeg">>>

FOTO ALYSSA POINTER, REUTERS

Joe Biden posa con i laureati del Morehouse College.

Il presidente democratico è rimasto inizialmente in silenzio sulle manifestazioni contro la guerra lanciate da Israele a Gaza in rappresaglia agli attacchi di Hamas del 7 ottobre, prima di dichiarare che “l’ordine deve prevalere” nei campus americani dove la polizia è intervenuta per sfollare gli accampamenti.

Ma il sostegno incondizionato degli Stati Uniti a Israele fa temere al campo democratico di perdere voti tra l’elettorato giovane e tra i simpatizzanti della causa palestinese.

Più in generale, i sondaggi mostrano le maggiori difficoltà del democratico nell’ottenere il sostegno degli elettori neri e dei giovani americani, due gruppi che lo hanno aiutato a sconfiggere il suo rivale Donald Trump nel 2020 e che saranno decisivi anche quest’anno per impedire un ritorno dei repubblicani ai bianchi. Casa.

Secondo un recente sondaggio New York Times/Siena, Donald Trump potrebbe raccogliere a novembre i voti del 20% degli afroamericani, circa il doppio rispetto al 2020. Si tratterebbe di un record per un candidato repubblicano e di una sconfessione per il suo avversario democratico.

Per evitare questo risultato, Joe Biden ha criticato venerdì l’”estremismo” del suo rivale e dei suoi sostenitori che “attaccano la diversità, l’equità e l’inclusione in tutta l’America”, durante un discorso al Museo Nazionale di Storia e Cultura Afroamericana di Washington. .

Il giorno prima, nello Studio Ovale, aveva ricevuto personalità e parenti dei ricorrenti nel caso denominato “Brown v. Board of Education” (Brown v. Topeka Board of Education), che portò nel 1954 ad una storica sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti che mise al bando la segregazione scolastica, un punto di svolta nel movimento statale per i diritti civili. -United.

Il presidente degli Stati Uniti continuerà il suo viaggio elettorale domenica a Detroit, nel Michigan, dove parlerà alla principale associazione per i diritti civili del paese, la NAACP.

-

PREV Omicidio colposo: la negligenza di un chirurgo plastico avrebbe portato alla morte della moglie
NEXT Biden vuole regolarizzare centinaia di migliaia di immigrati, la destra protesta