Gli Stati Uniti completeranno il ritiro dal Niger entro il 15 settembre

Gli Stati Uniti completeranno il ritiro dal Niger entro il 15 settembre
Gli Stati Uniti completeranno il ritiro dal Niger entro il 15 settembre
-

Il Niger e gli Stati Uniti hanno raggiunto un accordo sul ritiro delle truppe americane dal Paese dell’Africa occidentale, un processo che è già iniziato e si concluderà il 15 settembre, hanno annunciato i due Paesi in un comunicato stampa congiunto.

Il mese scorso, la giunta al potere del Niger ha invitato gli Stati Uniti a ritirare le sue circa 1.000 truppe dal paese. Fino al colpo di stato dello scorso anno, il Niger era un partner chiave di Washington nella lotta contro i ribelli nella regione del Sahel, che hanno ucciso migliaia di persone e ne hanno sfollati altri milioni.

L’accordo tra il Ministero della Difesa nigeriano e il Dipartimento della Difesa statunitense, raggiunto dopo una commissione di cinque giorni, garantisce la protezione delle truppe statunitensi fino al loro ritiro e stabilisce procedure per facilitare l’ingresso e l’uscita del personale americano durante il processo di ritiro.

“Il Ministero della Difesa nigeriano e il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ricordano i sacrifici comuni delle forze nigerine e americane nella lotta contro il terrorismo e accolgono con favore gli sforzi reciproci compiuti per rafforzare le forze armate nigerine”, hanno affermato in un comunicato stampa congiunto.

“Il ritiro delle forze americane dal Niger non pregiudica in alcun modo il proseguimento delle relazioni tra gli Stati Uniti e il Niger nell’area dello sviluppo. Inoltre, il Niger e gli Stati Uniti si impegnano a portare avanti il ​​dialogo diplomatico per definire il futuro delle loro relazioni bilaterali .

La decisione del Niger di richiedere il ritiro delle truppe statunitensi è arrivata a seguito di un incontro a Niamey a metà marzo, durante il quale alti funzionari statunitensi hanno espresso preoccupazioni su questioni tra cui il previsto arrivo delle forze russe e rapporti secondo cui l’Iran sta cercando materie prime nel paese, compreso l’uranio.

Da allora il personale militare russo è entrato in una base aerea in Niger che ospita truppe americane.

-

PREV È morto Pierre Samot, uno dei grandi nomi della politica martinicana
NEXT L’esercito israeliano sta usando armi d’assedio medievali per appiccare incendi in Libano?