Cattive notizie se ti piace l’avocado

Cattive notizie se ti piace l’avocado
Cattive notizie se ti piace l’avocado
-

Condizioni bollettino meteorologicobollettino meteorologico le condizioni attuali stanno mettendo a dura prova alcune colture e quella dell’avocado è una delle più colpite secondo un nuovo studio di Aiuto cristiano. Mentre il consumo di avocado continua ad aumentare, le ultime proiezioni stimano che la sua produzione globale diminuirà del 41% entro il 2050. Gli avocado hanno bisogno di molta acqua per crescere e la loro coltivazione non è compatibile con condizioni sempre più secche. Questo è però il caso di una delle principali regioni produttrici del mondo, Michoacán, in Messico. In quest’area, si prevede che la produzione diminuirà del 59% entro il 2050, facendo impennare i prezzi dell’avocado.

La coltivazione dell’avocado è un problema ecologico

In Burundi, un altro grande produttore situato nell’Africa orientale, è la combinazione di forte CaloreCalore e le piogge torrenziali che hanno devastato gli alberi di avocado negli ultimi anni. Queste piogge torrenziali non ebbero alcun effetto benefico perché cadevano su terreni aridi e quindi scorrevano via. Gli agricoltori sono quindi ancora costretti ad annaffiare gli alberi, nonostante le riserve idriche siano molto scarse.

L’avocado, il volto nascosto del protagonista delle insalate

L’avocado ha innegabili proprietà nutrizionali, ma la sua coltivazione massamassa oggi è dannoso per l’ambiente: il suo fabbisogno idrico è infatti troppo elevato per continuare a essere prodotto a questo ritmo nei paesi che soffrono di siccità prolungata.

-

PREV Il grande disagio dei cittadini palestinesi di Israele
NEXT La Casa Bianca annuncia un nuovo aiuto di 400 milioni di dollari all’Ucraina