Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri di questo mercoledì 15 maggio 2024

Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri di questo mercoledì 15 maggio 2024
Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri di questo mercoledì 15 maggio 2024
-

Il Capo dello Stato, Sua Eccellenza, Sig. Bassirou Diomaye Diakhar FAYE ha presieduto, questo mercoledì 15 maggio 2024, la riunione settimanale del Consiglio dei Ministri, al Palais de la République.

Il Presidente della Repubblica, all’inizio della sua comunicazione, si è soffermato sul settore dell’artigianato, che costituisce uno dei motori della vita economica e sociale del Senegal.

Il Capo dello Stato ha sottolineato che l’artigianato contribuisce allo sviluppo dell’apprendimento dei giovani e alla divulgazione del know-how nazionale. Pertanto, il Presidente della Repubblica ha chiesto al Governo di accelerare le riforme giuridiche e finanziarie necessarie per inserire l’artigianato nella dinamica della crescita economica endogena e dell’imprenditorialità nazionale che porta al progresso sociale.

Per il Presidente della Repubblica, le politiche statali nel settore dell’artigianato e la conseguente strategia industriale devono inserirsi armoniosamente nel PROGETTO di un Senegal sovrano, giusto e prospero.

Inoltre, il Capo dello Stato ha informato il Consiglio che riceverà presto, insieme al Primo Ministro e al Ministro responsabile dell’artigianato, i presidenti delle quattordici (14) Camere di Commercio del Senegal.

Riferendosi alla questione della valorizzazione economica e sociale del nostro patrimonio culturale, il Capo dello Stato ha osservato che ciò comporta innanzitutto la promozione delle nostre lingue nazionali, dei nostri valori culturali, nonché della creazione letteraria e artistica.

Il Presidente della Repubblica ha anche esaltato il contributo di tutti i nostri artisti, uomini e donne di cultura, alla stabilità sociale e all’influenza internazionale del Senegal.

Il Capo dello Stato, primo Protettore delle Arti e delle Lettere del Senegal in vista della Costituzione, ha quindi chiesto al Governo di prestare particolare attenzione alle aspirazioni degli attori del settore culturale in tutte le sue componenti ma anche di garantire la capitalizzazione e lo sviluppo del espressione letteraria, culturale e artistica su tutto il territorio nazionale. Ha chiesto la definizione consensuale con le parti interessate di un’agenda culturale nazionale coerente e controllata in grado di posizionare il Senegal come un vero polo culturale internazionale.

Il Presidente della Repubblica è inoltre tornato sull’imperativo di salvaguardare edifici, edifici e siti storici su tutto il territorio nazionale, predisponendo un nuovo sistema di conservazione del patrimonio storico, la cui classificazione dovrà essere aggiornata e divulgata.

Nell’ambito della sua agenda diplomatica, il Capo dello Stato ha ricordato l’amicizia e la visita di lavoro che Sua Eccellenza Paul Kagame, Presidente del Ruanda, ha effettuato in Senegal dall’11 al 13 maggio 2024. Questo soggiorno è stato scandito da fruttuosi scambi sulla cooperazione tra i due paesi. Paesi.

Infine, il Presidente della Repubblica ha informato il Consiglio che effettuerà una visita di amicizia e di lavoro in Nigeria e Ghana, rispettivamente il 16 e 17 maggio 2024.

Nella sua comunicazione al Consiglio, il Primo Ministro ha annunciato possibili misure per abbassare il costo della vita, dopo aver consultato i rappresentanti dei produttori, dei commercianti, dei trasportatori e delle associazioni dei consumatori.

Gli alimenti presi di mira sono rotture di riso non profumato, pane, zucchero semolato e olio. Al termine di tali consultazioni, il Primo Ministro presenterà al Presidente della Repubblica una relazione con proposte concrete.

Il Primo Ministro ha inoltre informato il Consiglio della messa a punto, da parte dei dipartimenti ministeriali, dei loro piani d’azione di emergenza. Il Presidente della Repubblica ha invitato i Ministri ad assicurarne la diligente esecuzione, sulla base delle risorse disponibili che saranno loro comunicate dal Ministro delle Finanze e del Bilancio.

Il Primo Ministro ha inoltre riferito sulle principali decisioni emerse dall’incontro interministeriale sulla valutazione della preparazione del Pellegrinaggio alla Mecca, edizione 2024 e dal Consiglio interministeriale dedicato ai preparativi per Tabaski 2024. Ha inoltre annunciato i consigli interministeriali previsti per giovedì 16 e sabato 18 maggio 2024, relativi rispettivamente alla prevenzione e alla gestione delle inondazioni nonché alla preparazione degli esami e dei concorsi del 2024. Infine, il Primo Ministro ha parlato dei preparativi per la sua Dichiarazione di politica generale.

SOTTO COMUNICAZIONI DEI MINISTRI

il Ministro dell’Integrazione Africana e degli Affari Esteri ha fatto una dichiarazione sulla situazione internazionale;

• il Ministro della Giustizia, Guardasigilli, ha reso una comunicazione sul trattamento giurisdizionale della relazione della Corte dei Conti relativa alla gestione dei fondi COVID;

• Il Ministro delle Comunicazioni, Telecomunicazioni e Affari Digitali ha effettuato una comunicazione sulla piattaforma di gestione delle offerte di lavoro dell’amministrazione;

• il Ministro dell’Urbanistica, delle Comunità Territoriali e della Pianificazione Regionale ha effettuato una comunicazione sul personale degli enti locali;

• il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e dell’Allevamento ha fatto una comunicazione sulle previsioni delle precipitazioni, la preparazione della campagna di produzione agricola 2024 e il monitoraggio delle esportazioni di prodotti orticoli.

-

PREV Cos’è il “carro armato tartaruga”, il nuovo strano carro armato schierato dalla Russia sul fronte ucraino: “So che la gente ne ride”
NEXT L’Iran rende omaggio al suo presidente ucciso in un incidente in elicottero