Bande armate algerine seminano il terrore in Francia

Bande armate algerine seminano il terrore in Francia
Bande armate algerine seminano il terrore in Francia
-

Martedì uomini armati hanno attaccato un furgone che trasportava prigionieri nel nord della Francia. Hanno ucciso due agenti e rilasciato un pericoloso prigioniero con la doppia nazionalità franco-algerina, scrive il quotidiano Assaba nel numero di giovedì 16 maggio. Oltre ai due agenti della prigione, che sono stati uccisi sul colpo, l’attacco ha lasciato tre feriti gravi.

L’aggressione, continua il quotidiano, è avvenuta al casello di Incarville mentre il detenuto Mohamed Amra, capo di un gruppo di trafficanti di droga franco-algerino con precedenti penali che comprendevano rapina a mano armata e tentato omicidio, veniva trasferito dal carcere di Évreux al tribunale di Rouen.

Soprannominato “Volare”, il trentenne aveva già tentato per la prima volta di evadere dal suo carcere due giorni prima dell’attentato. Il tentativo è stato interrotto ed è stato posto in isolamento e sotto sorveglianza rafforzata. È stato condannato a 18 mesi di carcere per furto con scasso. È stato anche incriminato dalle autorità giudiziarie di Marsiglia per rapimento e sequestro mortale, nel giugno 2022. E questo, in un caso di traffico di droga.

Durante l’attacco Amra veniva trasferita da un centro di detenzione a un carcere di massima sicurezza, la cui ubicazione era tenuta segreta. Gli aggressori hanno utilizzato due auto per bloccare il convoglio prima di aprire il fuoco sugli agenti. Il detenuto e i suoi complici sono fuggiti dal posto a bordo di un veicolo.

È in corso una massiccia caccia all’uomo per trovare gli aggressori. Il presidente francese Emmanuel Macron ha condannato l’attacco “L’attentato di questa mattina, che è costato la vita agli agenti penitenziari, è uno shock per tutti noi”. Ha inoltre ordinato il rafforzamento delle misure di sicurezza nelle carceri francesi.

Secondo i media francesi citati dal quotidiano, è la prima volta dal 1992 che un agente dell’amministrazione penitenziaria viene ucciso nell’esercizio delle sue funzioni. È chiaro che questo attacco ha scioccato la Francia e ha sollevato preoccupazioni per la crescente minaccia del terrorismo nel paese. E per una buona ragione, l’attacco di rara violenza è stato effettuato da un commando di diversi criminali pesantemente armati che hanno utilizzato due veicoli.

Martedì è stata aperta un’indagine per omicidio e tentato omicidio da parte di banda organizzata, fuga e banda organizzata, acquisto e detenzione di armi da guerra, associazione per delinquere finalizzata alla commissione di un delitto. Tuttavia, l’attacco è stato chiaramente un’operazione ben pianificata e coordinata. Il che suggerisce che gli aggressori avessero una conoscenza approfondita del sistema di trasporto carcerario.

Di Amyne Asmlal

15/05/2024 alle 21:32

-

PREV due agenti di polizia sono stati colpiti e feriti in una stazione di polizia, uno di loro è in pericolo di vita
NEXT “Minacciare Israele in questo modo potrebbe essere politicamente molto costoso per Joe Biden”