Khadra non era adeguatamente trattenuta ed è stata sbalzata dalla giostra, “si stava semplicemente godendo una giornata con i suoi figli” (video)

-

Nel 2018, Khadra Ali è stata lanciata dall’attrazione “Xcelerator” al Funder Park di Londra. La donna britannica di 45 anni non è stata adeguatamente trattenuta ed è stata sbalzata dalla corsa. Ha subito fratture multiple alla schiena, ai fianchi, al bacino, alle costole e ad entrambe le clavicole, oltre a un’emorragia interna e un grave trauma cranico.

Rimase in coma per diverse settimane e fu ricoverata in ospedale per quattro mesi. “La signora Ali si stava semplicemente godendo una giornata fuori con i suoi figli in un posto che sperava fosse sicuro”, ha detto l’ispettore Helen Donnelly dell’Ispettorato del lavoro. “Di conseguenza continua a soffrire e questo ha un impatto significativo sulla sua vita quotidiana. »

Pochi giorni fa tre dipendenti sono stati giudicati colpevoli di mancato rispetto delle norme di sicurezza. È stato loro ordinato di pagare un risarcimento a Khadra e di affrontare la prigione. Anche DMG Technical Ltd, società che fornisce supporto tecnico e logistico agli operatori delle attrazioni, ha ammesso l’infrazione. È stata multata di 59.4660 euro e dovrà pagare 27.976 euro per le spese mediche della vittima.

“Qualcosa sta fermentando…”: ecco tutto quello che c’è da sapere sulla futura nuova attrazione di Walibi

-

PREV Scontri a Los Angeles nel campus dell’UCLA
NEXT Guerra in Ucraina, giorno 798 | Kiev sostiene di aver colpito una raffineria russa a 500 chilometri dall’Ucraina