Accordo del FMI con il Benin sui programmi di sostegno finanziario

Accordo del FMI con il Benin sui programmi di sostegno finanziario
Accordo del FMI con il Benin sui programmi di sostegno finanziario
-

Il Fondo monetario internazionale (FMI) e la Repubblica del Benin hanno concluso con successo i negoziati su diversi programmi di sostegno finanziario, ha annunciato Constant Lonkeng, capo della delegazione del FMI. Queste discussioni, tenutesi a Cotonou dal 25 aprile all’8 maggio 2024, hanno riguardato la quarta revisione dell’Extended Credit Mechanism (ECM) e dell’Extended Credit Facility (ECF), nonché la prima revisione della Resilience and Recovery Facility (FRD).
Lonkeng ha confermato che il Benin riceverà in seguito esborsi significativi, pari a circa 68 milioni di dollari, soggetti all’approvazione finale da parte del comitato esecutivo del Fondo monetario internazionale. Questi fondi si aggiungeranno ai 555 milioni di dollari già concessi nell’ambito dei programmi MEDC/FEC, volti a sostenere la robusta crescita economica del Paese, stimata al 6,4% per l’anno 2023.

L’economia beninese, caratterizzata da una forte resilienza di fronte ai recenti shock, beneficia di massicci investimenti, sia pubblici che privati, in particolare nella zona economica speciale di Glo-djigbé. Il governo del Benin continua a rafforzare la propria politica educativa per soddisfare meglio le richieste del mercato del lavoro, che dovrebbe promuovere una crescita economica sostenibile e inclusiva.

Il consolidamento del bilancio rimane una priorità per il Benin, che si impegna a rispettare entro il 2025 lo standard di disavanzo complessivo del 3% del PIL imposto dall’Unione economica e monetaria dell’Africa occidentale (UEMOA). Il programma di riforme strutturali del Benin, comprese le misure per il clima e la lotta contro la corruzione, è stato elogiato anche per la sua buona attuazione.
Questa missione ha consentito scambi con vari rappresentanti governativi, società civile e attori economici, consolidando le basi per una crescita economica inclusiva e sostenibile in Benin. Il FMI resta impegnato a sostenere il Benin nei suoi sforzi di riforma economica e strutturale.

-

PREV Israele bombarda Gaza, il capo delle Nazioni Unite chiede un cessate il fuoco “immediato”.
NEXT morte del primo paziente vivente a cui è stato somministrato un rene di maiale, due mesi dopo il trapianto