Perché il proprietario di OM si è dichiarato candidato all’acquisizione di TikTok

Perché il proprietario di OM si è dichiarato candidato all’acquisizione di TikTok
Perché il proprietario di OM si è dichiarato candidato all’acquisizione di TikTok
-

Di Ingrid Vergara

Pubblicato
3 ore fa,

Aggiornamento 1 ora fa

Frank McCourt annuncia che farà un’offerta quando arriverà il momento per acquistare le attività americane di TikTok.
Dado Ruvic/REUTERS

INFO LE FIGARO – L’americano Frank McCourt riunisce un consorzio di investitori per presentare un’offerta per le attività americane della rete, che ByteDance è costretta a vendere.

Al di qua dell’Atlantico, il miliardario Frank McCourt è noto agli appassionati di calcio soprattutto per essere il proprietario dell’OM dal 2016. Discendente di una famiglia di imprenditori, il presidente di McCourt Global è tuttavia a capo di un gruppo che unisce attività nel settore reale settori immobiliare, sportivo, tecnologico, dei media e degli investimenti di capitale.

Anche dall’altra parte dell’Atlantico la sua preoccupazione per gli abusi su Internet è di dominio pubblico da diversi anni. Ha lanciato e investito 500 milioni di dollari in un’iniziativa chiamata Project Liberty con l’ambizione dichiarata di “costruire un Internet migliore” rispetto a quello attuale che considera “rotto”. Sostenitore di un Internet decentralizzato, il suo obiettivo dichiarato è quello di “trasformare Internet con una nuova infrastruttura tecnologica equa e ricostruire i social media in modo da consentire agli utenti di possedere e controllare i propri dati personali”

Questo articolo è riservato agli abbonati. Ti resta l’83% da scoprire.

Vuoi leggere di più?

Sblocca immediatamente tutti gli oggetti.

Già iscritto? Login

-

PREV Dispersa durante una festa di famiglia, una bambina di 6 anni muore dopo essere stata trovata priva di sensi in una foresta
NEXT Tangeri ospita il 14° Congresso Internazionale dei Comandanti di Porto