Musica: il divieto della bandiera dell’UE all’Eurovision solleva interrogativi

Musica: il divieto della bandiera dell’UE all’Eurovision solleva interrogativi
Musica: il divieto della bandiera dell’UE all’Eurovision solleva interrogativi
-

Il divieto della bandiera dell’UE all’Eurovision solleva interrogativi

Pubblicato oggi alle 22:20

Lunedì l’Unione Europea (UE) ha inviato ufficialmente un reclamo all’emittente dell’Eurovision Song Contest, dopo che ai partecipanti è stato vietato di sventolare la bandiera blu con 12 stelle dorate durante la finale di sabato.

“Tali azioni gettano un’ombra su quello che dovrebbe essere un momento gioioso per le persone di tutta Europa”, ha scritto la vicepresidente della Commissione europea Margaritis Schinas all’Unione europea di radiodiffusione (EBU).

“Poiché l’UE è il bersaglio di attori malvagi e autoritari, la decisione dell’UER ha contribuito a screditare un simbolo che unisce tutti gli europei”, ha aggiunto. Margaritis Schinas ha chiesto all’emittente di “spiegare le ragioni di questa decisione e attribuire le responsabilità”.

“Incoerenza”

“L’incoerenza della posizione dell’EBU ha portato me e milioni di telespettatori a chiederci cosa sia l’Eurovision Song Contest e a chi sia rivolto”, ha scritto.

Lo svizzero Nemo è diventato sabato il primo artista non binario a vincere il concorso, in un’edizione del 2024 segnata da polemiche, in particolare sulla partecipazione di Israele, nel pieno della guerra a Gaza. Gli organizzatori hanno bandito tutte le bandiere diverse da quelle dei paesi partecipanti, ma Nemo ha mostrato un emblema che rappresentava persone non binarie durante la competizione.

La bandiera a 12 stelle dell’UE (27 membri) viene spesso sventolata dagli Stati membri accanto alla propria negli edifici pubblici o durante eventi ufficiali. Questa stessa bandiera è anche quella del Consiglio d’Europa (46 membri).

AFP

Hai trovato un errore? Segnalacelo.

0 commenti

-

PREV Corte Suprema degli Stati Uniti | Nuova polemica per un giudice attorno ad una bandiera trumpista
NEXT Londra accusa la Cina di fornire “aiuti letali” alla Russia