24 ore di intensi attacchi russi nella regione di Kharkiv

24 ore di intensi attacchi russi nella regione di Kharkiv
24 ore di intensi attacchi russi nella regione di Kharkiv
-

La Russia ha lanciato ieri un’offensiva di terra nella regione di Kharkiv

, nel nord-est dell’Ucraina. Questa zona non era stata l’obiettivo di tali attacchi dal ritiro delle truppe del Cremlino da quasi tutta la regione di Kharkiv di fronte a una controffensiva ucraina nell’autunno del 2022. Se la portata di questa nuova operazione russa non è ancora chiara, ultimo notte, l’Ucraina temeva già da settimane un attacco nella regione. Ecco una mappa per visualizzare gli attacchi delle ultime 24 ore.

Visactu

Lo stato maggiore ucraino ha indicato che la Russia ha effettuato cinque attacchi di terra vicino alle città di Krasné, Morokhovets e Oliinykové, al confine con la Russia, e un po’ più a est vicino a quella di Gatyshche. Diversi attacchi aerei russi hanno preso di mira obiettivi nella zona, inclusa la città più grande di Vovchansk, anch’essa al confine e popolata da 3.000 abitanti. Mosca vuole creare una “zona cuscinetto” nelle regioni di Kharkiv e Sumy per evitare che Kiev colpisca la regione di Belgorod, in Russia, che viene regolarmente presa di mira.

In precedenza, a metà giornata, il Ministero della Difesa ucraino aveva annunciato che il nemico aveva tentato intorno alle 5 del mattino di “sfondare” le linee di difesa “usando veicoli blindati”. Il ministero ha assicurato che questi assalti sono stati “respinti”, ma che sono continuati “combattimenti di varia intensità” e che unità di riserva sono state schierate per “rafforzare la difesa” della zona.

Secondo la procura locale, almeno due civili sono stati uccisi dagli attacchi e altri quattro sono rimasti feriti durante la giornata a Vovchansk, aggiungendo che un altro civile è stato ucciso durante uno sciopero nella città di Cherkaski Tychky, a nord di Kharkiv. Sono state ordinate evacuazioni di civili intorno a Vovchansk. Anche due civili sono stati uccisi da un attacco dell’artiglieria nemica nei pressi della cittadina di Pokrovsk, sempre nella regione di Donetsk.

L’offensiva russa si intensifica

Attualmente, la Russia occupa il 17,53% del territorio dell’Ucraina rispetto al 7% prima dell’inizio dell’invasione russa alla fine di febbraio 2022. Dalla fine di febbraio 2024, l’esercito russo è all’offensiva, ma in un mese il territorio guadagna terreno. comunque minimo, con soli 55 km² conquistati dai russi in un mese nel marzo 2024 e 86 km² nell’aprile 2024.

-

PREV Spagna: le tensioni tra Madrid e Buenos Aires si trasformano in crisi diplomatica
NEXT Scandalo del sangue contaminato nel Regno Unito: le autorità accusate di insabbiamento