“Vergogna”: Jul porta la fiamma olimpica, gli internauti reagiscono

“Vergogna”: Jul porta la fiamma olimpica, gli internauti reagiscono
“Vergogna”: Jul porta la fiamma olimpica, gli internauti reagiscono
-

La fiamma olimpica è arrivata in Francia questo mercoledì sera, a bordo del tre alberi Belém. È stata accolta da più di 150.000 persone nel Porto Vecchio di Marsiglia. La cerimonia è stata suggestiva, ma rischia di finire in polemiche. L’identità dei primi tre tedofori rimase in parte segreta, in particolare quello che avrebbe acceso il calderone olimpico. Il nuotatore Florent Manadou e l’atleta paralimpico Nantenin Keïta hanno portato per primi la fiamma. Prima di passarlo… al rapper marsigliese Jul.

“Grazie zona! »

Una vera sorpresa, soprattutto perché diversi media avevano annunciato il nome di Zinédine Zidane. L’artista ha accolto la fiamma con il suo famoso gesto della mano ed ha eseguito la sua canzone La Faille. “Per me è un onore. Sono molto orgoglioso per la Francia e soprattutto per il Marsiglia. Grazie zona! “, Egli ha detto. Un onore che lungi dall’essere piaciuto a tutti, come hanno fatto i nostri colleghi La voce del Nord.

“Quindi ci sono due grandi atleti francesi che stanno muovendo i primi passi con la fiamma sul suolo francese, tutto affinché Jul accenda il calderone”, dice un utente X (ex Twitter). “Quando Zidane ti aspettava e finisti con Jul…” lamenta un altro, deluso. “Ascolto Jul anch’io e mi piace. Ma francamente. Queste sono le Olimpiadi, non gli NRJ Music Awards”, si legge anche tra decine di reazioni dello stesso genere.

“Stiamo toccando il fondo”

Sulla pagina Facebook de La Voix du Nord avete reagito enormemente. “È vero che in Francia non abbiamo atleti di punta? », esclama un lettore. Quasi tutti i commenti nello stesso senso: “Molto deluso, aspettavo Zizou”, “un affronto maledetto per i nostri atleti”, “stiamo toccando il fondo”, “Florent Manaudou, allenato a Marsiglia, che ha vinto 4 Medaglie olimpiche tra cui una d’oro, semplice spettatore dell’illuminazione della vasca… che peccato”.

Jul può stare tranquillo, ha ancora dei follower, alcuni internauti che ricordano la sua immensa popolarità e il suo amore per la città di Marsiglia. L’artista è il più grande venditore di dischi nella storia del rap francese, con oltre 7 milioni di vendite registrate nel 2023. Riempirà anche lo Stade France nel 2025.

All’inizio dell’anno, anche Aya Nakamura è stata vittima di una polemica, sfociata in attacchi razzisti, perché avrebbe potuto eseguire canzoni di Edith Piaf alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici, il 26 luglio. Tuttavia è una delle artiste francesi più conosciute a livello internazionale.

-

PREV I METODI MUSCOLARI DI ISRAELE PER SILENZIARE LA CPI
NEXT Alluvioni in Brasile: già 100 morti, la pioggia sospende le evacuazioni | TV5MONDE