Un’auto in corsa si schianta contro la Casa Bianca, l’autista muore sul colpo

Un’auto in corsa si schianta contro la Casa Bianca, l’autista muore sul colpo
Un’auto in corsa si schianta contro la Casa Bianca, l’autista muore sul colpo
-

I fatti sono avvenuti la sera di sabato 4 maggio. Secondo i servizi segreti americani, l’autista è morto sul colpo.

Un’auto in arrivo ad alta velocità si è schiantata questo sabato, 4 maggio, contro uno dei cancelli di sicurezza attorno alla Casa Bianca a Washington, e il suo conducente è rimasto ucciso, senza che ci fosse alcun pericolo per la sicurezza, hanno annunciato i servizi segreti americani.

“Poco prima delle 22:30, un veicolo che arrivava ad alta velocità si è scontrato con uno dei cancelli perimetrali di sicurezza attorno alla Casa Bianca”hanno dichiarato sul social network

Gli agenti dei servizi di sicurezza presenti sul posto hanno subito tentato di salvare l’autista, ma lui “è morto”hanno chiarito.

Tentativi di intrusione inquietanti

Un’indagine è in corso, ma Anthony Gugielmi, portavoce dei servizi segreti, responsabili della sicurezza della Casa Bianca, ha chiarito che non c’è stata alcuna indagine “nessuna minaccia o implicazione per la sicurezza pubblica”. Non è stata comunicata alcuna informazione sull’identità dell’uomo coinvolto nell’incidente, né sulle circostanze dell’incidente.

A gennaio, il conducente di un veicolo è stato arrestato anche per aver colpito uno dei cancelli perimetrali di sicurezza.

La Casa Bianca è stata oggetto di numerosi tentativi di intrusione negli ultimi anni, tanto preoccupanti che i servizi di sicurezza hanno deciso nel 2020 di costruire una nuova barriera, più alta e di metallo più resistente, attorno al perimetro della residenza presidenziale.

-

PREV In Germania, processo a Francoforte contro un principe e la sua corte che progettarono un colpo di stato
NEXT India: decine di fenicotteri rosa uccisi in uno scontro con un aereo