India e Giappone sono “xenofobi”, dice Biden

India e Giappone sono “xenofobi”, dice Biden
India e Giappone sono “xenofobi”, dice Biden
-

(Washington) La Cina e la Russia, rivali degli Stati Uniti, ma anche l’India e il Giappone, alleati di Washington, sono paesi “xenofobi”, ha affermato mercoledì Joe Biden durante una riunione elettorale.


Pubblicato alle 9:40

Aggiornato alle 12:30

“Perché la Cina è così in stallo dal punto di vista economico? Perché il Giappone ha problemi? E la Russia? E l’India? Perché sono xenofobi. Non vogliono gli immigrati”, ha detto il presidente americano, secondo un discorso la cui trascrizione è stata resa pubblica solo giovedì.

Il democratico, 81 anni, stava partecipando a un incontro elettorale dedicato agli asiatici americani.

Cercherà un secondo mandato a novembre, affrontando l’ex presidente repubblicano Donald Trump.

Questi eventi della campagna non vengono né filmati né registrati, ma una manciata di giornalisti partecipa e fornisce un rapporto scritto.

“Uno dei motivi per cui la nostra economia sta crescendo è grazie a te e agli altri. Per quello ? Perché diamo il benvenuto agli immigrati”, ha detto ancora Joe Biden.

Se Cina e Russia sono rivali degli Stati Uniti, i suoi commenti su Giappone e India sono sorprendenti.

Da quando è diventato presidente, Joe Biden ha cercato di rafforzare i legami con gli alleati dell’America in Asia, e in particolare con Nuova Delhi e Tokyo.

Ad esempio, ha ricevuto il primo ministro indiano Narendra Modi e poi il primo ministro giapponese Fumio Kishida per cene di stato, un raro segno di favore diplomatico.

“Il punto di vista che il presidente difende, e penso che la gente in tutto il mondo ne sia consapevole, è che gli Stati Uniti sono un paese di immigrati, è nel nostro DNA”, ha spiegato giovedì il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale John Kirby. un’intervista alla stampa.

“I nostri alleati sanno molto bene quanto il presidente li rispetta, quanto attribuisce importanza alla loro amicizia, al loro contributo”, ha aggiunto.

-

PREV Macron parla ancora una volta dell’invio di truppe “se i russi sfondano le linee del fronte” – Libération
NEXT Distruzione “senza precedenti” a Gaza, secondo l’ONU