Un sussidio record per lo sciroppo d’acero

Un sussidio record per lo sciroppo d’acero
Un sussidio record per lo sciroppo d’acero
-

Agriculture and Agri-Food Canada (AAFC) ha deciso di concedere una somma record ai produttori di sciroppo d’acero del Quebec per aiutarli a promuovere lo sciroppo d’acero all’estero.

In un comunicato stampa, i Producteurs et produttori acéricoles du Québec (PPAQ) hanno accolto favorevolmente il sussidio fino a 3,6 milioni di dollari per i prossimi tre anni.

“Questo finanziamento permetterà di potenziare sostanzialmente le nostre attività promozionali con il marchio generico “Acero del Canada” nei principali mercati d’esportazione, vale a dire Germania, Regno Unito, Giappone e Australia, ha indicato il presidente del PPAQ, Luc Goulet, che rappresenta gli interessi di 13.300 produttori di sciroppo d’acero e di oltre 8.000 aziende produttrici di sciroppo d’acero.

“Educare i consumatori sui vantaggi e sulla versatilità dell’acero, qui e oltre i confini, è un lavoro che svolgiamo continuamente”, ha aggiunto. Questo ci consente di differenziarci rispondendo alle nuove tendenze alimentari e alle preoccupazioni ambientali dei nostri clienti”.

Secondo il ministro dell’Agricoltura e dell’Agroalimentare, Lawrence MacAulay, il sussidio di Ottawa è necessario per continuare la crescita delle esportazioni.

Ha inoltre insistito sull’importanza di “promuovere la qualità, la versatilità e la sostenibilità dello sciroppo d’acero canadese al fine di aumentare la domanda, aumentare le nostre esportazioni e creare maggiori possibilità” per i produttori di acero.

Secondo il PPAQ, le esportazioni di sciroppo d’acero sono aumentate del 28% tra il 2019 e il 2023. La provincia di La Belle fornisce in media il 72% della produzione globale di sciroppo d’acero e delle esportazioni in più di 70 paesi.

-

PREV VIDEO. Palma di Maiorca: quattro morti e sette feriti in condizioni “molto gravi”, pessimi risultati in seguito al crollo di un ristorante
NEXT Disgrazie a cascata ai vertici dell’esercito russo