Questo film, uno dei più criticati da stampa e spettatori nel 2023, va in onda questa sera in TV

Questo film, uno dei più criticati da stampa e spettatori nel 2023, va in onda questa sera in TV
Questo film, uno dei più criticati da stampa e spettatori nel 2023, va in onda questa sera in TV
-

Se vuoi fare un film ma ti manca l’ispirazione, perché non immergerti nella storia, quella grande, quella degli eventi significativi e dei personaggi di fama mondiale? Gli esempi sono numerosi, come quello recente Oppenheimer (2023), dedicato al padre della bomba H. Le guerre hanno fornito molti esempi, come ad esempio Dunkerque (2017), firmato dallo stesso Christopher Nolan, che ripercorre l’incredibile Operazione Dynamo durante la Seconda Guerra Mondiale. Anche i re, le regine e gli altri imperatori e imperatrici forniscono una buona serie di scenari da raccontare. In tal modo, Il discorso di un re (2010) hanno esaminato i problemi di linguaggio di Giorgio VI d’Inghilterra. Andiamo dall’altra parte della Manica per questo film, trasmesso venerdì 24 maggio 2024 alle 21 su Canal+, che ha suscitato molto scalpore quando è uscito nelle sale nel novembre 2023.

Napoleone di Ridley Scott, un affresco storico molto criticato

Napoleone di Ridley Scott, trattandosi di questo blockbuster, ripercorre il destino del famoso imperatore francese. Il regista britannico sa il fatto suo in fatto di avventure storiche, reali o immaginarie, avendole firmate 1492: Cristoforo Colombo (1992), la cui musica è stata firmata dal compianto Vangelis, o Il Gladiatore (2000), un film cult se mai ce n’è stato uno. Con Napoleone, il cineasta affronta qualcosa di molto grande, il nemico giurato della sua città natale, che affascina il pubblico francese. Purtroppo o no, Ridley Scott si prese delle libertà con la verità storica, come la presenza dell’eroe del film, un giovane ufficiale dell’epoca, alla decapitazione di Maria Antonietta. In ogni caso, Napoleone fu ampiamente criticato durante la sua uscita nelle sale, sia dagli spettatori che dalla stampa. “Un affresco storico angusto e laborioso“, scrive la rivista GQQuando La Croce deplorato che”L’affresco di Ridley Scott elude la dimensione politica del personaggio per soffermarsi troppo a lungo sulla sua tumultuosa storia d’amore con Joséphine” E Telerama giudicato “questo goffo film biografico sull’imperatore dal cappello a tricorno è un’aberrazione“. Stiamo attraversando alcuni dei migliori.

Il resto sotto questo annuncio

Gladiatore 2uno dei film più attesi dell’anno

Lungi dall’avvilirsi per queste – numerose – recensioni negative, Ridley Scott è tornato su uno dei film più attesi del momento, Gladiatore 2. Nonostante un grave incidente sul set, il progetto va avanti, dopo lo sciopero degli attori, che ha mobilitato tutta Hollywood. Il regista ha dato notizia delle riprese Tele-tempo libero durante il rilascio di Napoleone. “Ho già tagliato e montato i primi 90 minuti perché le riprese sono state interrotte dallo sciopero. Tornerò il 22 novembre 2023 per finire il film.Gladiatore 2 è annunciato nelle sale il 20 novembre 2024.

-

NEXT 71 anni e 20 film d’azione: quando rivedremo al cinema questo grande attore? – Notizie sul cinema