“Voglio tacere”: perché Quentin Dupieux non vuole promuovere il suo film Il secondo atto? – Notizie sul cinema

“Voglio tacere”: perché Quentin Dupieux non vuole promuovere il suo film Il secondo atto? – Notizie sul cinema
“Voglio tacere”: perché Quentin Dupieux non vuole promuovere il suo film Il secondo atto? – Notizie sul cinema
-

Come possiamo parlare di un film senza parlare del film? È questo il difficile esercizio affrontato dal casting di “Deuxième Acte”, il tredicesimo lungometraggio di Quentin Dupieux che apre il Festival di Cannes.

È un film che avrà successo a Cannes e tuttavia non vedrete alcuna promozione al riguardo! Per l’apertura della 77esima edizione, che vede Greta Gerwig come presidente, è stato scelto un lungometraggio francese.

Due anni dopo Smoking Makes You Cough, presentato in Midnight Screening al Festival di Cannes 2022, Quentin Dupieux presenta la sua nuova commedia con un cast a cinque stelle per una proiezione evento!

Il prolifico sceneggiatore e regista francese ha l’onore di aprire i festeggiamenti della 77esima edizione del Festival di Cannes con Il secondo atto, interpretato da Léa Seydoux, Vincent Lindon e Louis Garrel, che fanno la loro prima incursione nell’universo di Quentin Dupieux, e Raphaël Quenard, recentemente cesarizzato, già un regolare dopo le sue interpretazioni in Mandibles, Fumare ti fa tossire e Yannick, così come Manuel Guillot.

Della durata di 1 ora e 16 minuti, L’Atto Secondo – che uscirà in tutte le sale francesi lo stesso giorno della sua anteprima, cioè martedì 14 maggio – promette una nuova trama folle e piena di colpi di scena se ci basiamo sulla sinossi:

Florence vuole presentare David, l’uomo di cui è perdutamente innamorata, a suo padre Guillaume. Ma David non è attratto da Firenze e vuole liberarsi di lei gettandola tra le braccia del suo amico Willy. I quattro personaggi si ritrovano in un ristorante in mezzo al nulla.

Produzioni Chi-Fou-Mi

Nessuna promozione per il nuovo Dupieux

Ma per il suo dodicesimo lungometraggio, Quentin Dupieux ha deciso di non fare alcuna promozione. Il regista ha infatti inviato ai giornalisti una breve nota, che potete leggere qui sotto, in cui spiega le sue intenzioni:

“Ciao a tutti !

Dall’uscita del mio primo lungometraggio nel 2007, mi sono sempre preso il tempo per interagire con la stampa e il pubblico, per chiarire le mie intenzioni e sostenere la promozione dei film, come fanno quasi tutti i registi di questo pianeta.

Recentemente, il ritmo delle uscite si è notevolmente accelerato per me e ho accumulato, senza rendermene conto, un tempo di parola nei media probabilmente maggiore della durata dei miei 12 film messi insieme. Una vergogna.

Oggi, mentre IL SECONDO ATTO, il mio sesto film in quattro anni, il terzo in un anno, si prepara ad aprire il Festival di Cannes e ad uscire nelle sale, voglio tacere.

Non per stanchezza o pretesa, ma semplicemente perché questo film, molto loquace, dice con parole ben scelte tutto quello che voglio dire e contiene già la propria analisi in modo estremamente chiaro. Sarebbe quindi inutile secondo me ascoltare un regista e i suoi attori parafrasare un film in cui tutto viene costantemente detto e commentato in tempo reale.

IL SECONDO ATTO non nasconde assolutamente nulla. D’altronde consegnarti questo oggetto e lasciarti parlare con le tue parole è un momento particolarmente gioioso ed emozionante per tutti noi. Non vediamo l’ora di leggere le vostre critiche, commenti o insulti.

Noterete che questo testo è noioso come una pioggia, ma tuttavia il film in questione è molto meno noioso. Ennesima prova lampante che è giunto il momento per me di stare zitto.

La parola è tua!

Quentin DUPIEUX

È con queste parole che capiamo perché non verrà fatta alcuna promozione da parte di Quentin Dupieux o degli attori per l’uscita del film. Non vedrete quindi su AlloCiné o altri media le interviste al cast relative al lungometraggio.

Alcuni attori si sono cimentati in questo esercizio in alcuni programmi, come Léa Seydoux e Louis Garrel in C à vous su France 5, o Vincent Lindon nel programma mattutino di Léa Salamé su France Inter.

La 77a edizione del Festival di Cannes si svolgerà dal 14 al 25 maggio 2024.

Esce oggi nelle sale cinematografiche il film “Il secondo atto” di Quentin Dupieux.

-

PREV Spider-Man Noir avrà la sua serie live action su Amazon con Nicolas Cage
NEXT Nicolas Cage si riunirà con l’eroe Spider-Man Noir, questa volta in una serie Prime Video