Questo film francese numero 1 nella top 10 di Netflix è in realtà ispirato a una storia vera (e tutti lo ignorano)

Questo film francese numero 1 nella top 10 di Netflix è in realtà ispirato a una storia vera (e tutti lo ignorano)
Questo film francese numero 1 nella top 10 di Netflix è in realtà ispirato a una storia vera (e tutti lo ignorano)
-

Questo film francese, disponibile su Netflix dal 7 maggio, è salito al primo posto della top 10. Ma sapevate che è ispirato a fatti realmente accaduti?

Probabilmente lo hai già guardato. La pellicola Nord Bac diretto da Cedric Jimenez nel 2020 rinasce sulla piattaforma Netflix. Quest’ultimo è appena salito al primo posto nella top 10! Per far rivivere alcuni ricordi, questo lungometraggio presenta tre agenti di polizia del BAC Nord, interpretati da François Civil, Gilles Lellouche e Karim Leklou, che operano nei quartieri difficili di Marsiglia. Mentre cercano di mantenere l’ordine e combattere la criminalità, si ritrovano coinvolti nella corruzione e nel traffico di droga.

Se Bac Nord ha conquistato il cuore degli spettatori, molti di loro non sanno che questo film lo è Tratto da una storia vera. Lo stesso regista, Cédric Jimenez, è cresciuto in questi quartieri del nord. Qualche anno prima, nel 2012, furono accusati di reato i membri della brigata anticrimine di Marsiglia traffico di droga e racket.

Bac Nord si ispira a eventi reali risalenti al 2012

Lo spettacolo mediatico era tale che mi sentivo la necessità di sapere cosa è successo. Fino a che punto questi poliziotti avrebbero potuto oltrepassare la linea gialla? Ma per questo dovevi avere accesso alla polizia e al dossier. Il che era ovviamente impossibile. Quando abbiamo deciso di lavorare insieme, con Hugo Sélignac, il mio produttore, ho sempre avuto in mente questa questione. Fu allora che mi disse: “Aspetta, conosco qualcuno a Marsiglia”. chi potrebbe presentarci ai veri poliziotti coinvolti nel caso“, spiega lo sceneggiatore 47enne Purebreak.

Per il suo film, Cédric Jimenez ha avuto l’opportunità di incontrare il team BAC Nord di quell’epoca. “ Quando il pubblico ministero ha ritirato le accuse principali, non c’è stata una parola sui media, anche se il loro arresto era notizia da diversi giorni. Di conseguenza, erano felici di essere ascoltati e di raccontare come sono arrivati ​​lì. Hanno fatto cose stupide, questo è indiscutibile, ma la copertura mediatica che hanno ottenuto è stata sproporzionata”, conclude.

-

PREV Votato al 100%, questo film di fantascienza coreano è IL gioiello del 2024: il suo seguito è disponibile su Netflix
NEXT Samuel Fuller traspone sullo schermo “White Dog” di Romain Gary