Successo o flop per il film di Amy Winehouse in Francia? Il botteghino!

Successo o flop per il film di Amy Winehouse in Francia? Il botteghino!
Descriptive text here
-
Crediti fotografici: Studio Canal

“Rehab”, “Tears Dry On My Own”, “Stronger Than Me”… Tutti questi grandi successi risuonano attualmente in “Back to Black”, il film biografico sulla vita di Amy Winehouse. Diretto da Sam Taylor-Johnson, il film è incentrato sulla tumultuosa storia d’amore tra il leggendario cantante inglese e Blake Fielder-Civil, rispettivamente interpretati da Marisa Abela e Jack O’Connell, e su come essa abbia ispirato il leggendario album “Back to Black”, ha venduto più di 16 milioni di copie dalla sua uscita nel 2006. Sbarcato nelle sale francesi una settimana fa, il film ha ricevuto recensioni molto contrastanti che sottolineavano la mancanza di sequenze sulla creazione musicale e un punto di vista piuttosto compiacente su Mitch, il padre di Amy Winehouse che co -ha prodotto il film biografico e quello sul suo ex Blake. Con grande sorpresa di quest’ultimo: “ È stato quasi terapeutico. (…) Il problema è quella della storia che viene raccontata [depuis des années]l’ho imparato molto rapidamente [l’équipe du film] non era interessato a dirlo “.

Il lettore Dailymotion si sta caricando…

Amy Winehouse, più forte di Elton John!

Evento cinematografico di questa primavera, “Back to Black” è un successo nelle sale? Sono appena arrivati ​​i numeri del botteghino. Dopo aver raccolto 49.000 spettatori in 24 ore e poi 282.000 spettatori al termine del suo primo fine settimana, il film dedicato ad Amy Winehouse totalizza con precisione 367.818 iscrizioni in una settimana In Francia ! Il tutto senza anteprima. Nel dettaglio, osserva una media di 31 spettatori per sessione. Il film biografico ha conquistato il primo posto al botteghino della settimana, precedendo l’altra attesissima novità hollywoodiana: “Challengers” con Zendaya, Mike Faist e Josh O’Connor, che ha riunito 185.000 spettatori. Per “Back to Black” si tratta di un punteggio piuttosto convincente, anche se non ripete l’impresa a sorpresa di “Bob Marley: One Love” che, lo scorso febbraio, aveva totalizzato 772 000 spettatori in una settimana . Il film sull’icona del reggae ha appena superato il traguardo dei 2 milioni di biglietti venduti in Francia.

LEGGERE – “Back to Black”: l’attrice Marisa Abela canta davvero i successi di Amy Winehouse sullo schermo?

Rispetto ai recenti biopic musicali di successo, “Back to Black” è ben al di sotto della performance di “Bohemian Rhapsody” (un milione di spettatori), ma più vicino alla colonna sonora di “Elvis” e “Rocketman”. Lungometraggi dedicati alla carriera di Elvis Presley e Elton John hanno attirato rispettivamente 343.000 e 277.000 francesi nella prima settimana di attività. Secondo le ultime stime, “Back To Black” ha già generato in pochi giorni 21 milioni di dollari di entrate in tutto il mondo. La Francia è il secondo mercato cinematografico più grande dopo il Regno Unito.

-

PREV Tra “Le Monde” e il cinema francese, una storia di critica
NEXT I giovani vanno ancora al cinema, ma sono più esigenti nei confronti delle sale