Spiedini di zucchine e halloumi grigliati

Spiedini di zucchine e halloumi grigliati
Spiedini di zucchine e halloumi grigliati
-

Una ricetta di Jean-François Plante

Porzione: 4

Preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: da 10 a 12 minuti

  • 3 zucchine medie verdi o gialle
  • 1 bel peperoncino rosso
  • 400 g di halloumi
  • 5 cucchiai di senape di Digione
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio, tritati finemente
  • 2 cucchiai. cucchiaio di pesto
  • 4 cucchiai di olio d’oliva delicato
  • Sale e pepe appena macinato a piacere
  • Spiedini di legno o metallo

1- Tagliate le zucchine a fette spesse circa 1 cm. Tagliate il peperoncino a pezzetti di dimensioni simili alle fette di zucchina. Tagliare l’halloumi a cubetti di dimensioni simili.

2- In una ciotola, mescolare la senape di Digione, il vino bianco, l’aglio tritato, il pesto e l’olio d’oliva. Condire con sale e pepe appena macinato a piacere.

3- Aggiungere le fette di zucchine, i pezzetti di peperoncino e i cubetti di halloumi nella ciotola con la marinata. Mescolare bene in modo che tutti i pezzi siano ricoperti dalla marinata. Lasciare marinare per almeno 30 minuti per consentire ai sapori di infondersi completamente negli ingredienti. Se possibile, marinare in frigorifero per 2 ore per un sapore ancora più forte.

4- Preriscalda il barbecue o la griglia a fuoco medio. Infilare negli spiedini alternativamente le fette di zucchina, i pezzetti di peperoncino e i cubetti di halloumi.

5- Posizionare gli spiedini sul barbecue o sulla griglia preriscaldata. Grigliare per circa 10-12 minuti, girando gli spiedini a metà cottura e spennellandoli con la marinata, fino a quando le zucchine e i peperoni saranno teneri e leggermente carbonizzati e l’halloumi sarà dorato e croccante all’esterno.

6- Togliete gli spiedini dalla griglia e serviteli subito sul cous cous, o anche sugli spicchi di romaine, accompagnati eventualmente da fettine di limone e dalla restante marinata.

-

PREV Salma Hayek e François-Henri Pinault, una coppia chic e discreta a Wimbledon
NEXT una vibrante celebrazione delle culture urbane