È morto Jon Landau, produttore di Avatar e Titanic

È morto Jon Landau, produttore di Avatar e Titanic
È morto Jon Landau, produttore di Avatar e Titanic
-

Il produttore Jon Landau è morto all’età di 63 anni, lo ha annunciato sua sorella sui social network. Secondo la rivista americana Giornalista di Hollywood , combatteva il cancro da 16 mesi. Ha rinunciato alle armi il 5 luglio a Los Angeles, in seguito a una malattia.

Sua sorella Tina Landau ha pubblicato un messaggio su di lui sul social network X. “Il miglior fratello che una sorella possa chiedere – mio fratello Jon – è morto. Il mio cuore è spezzato, ma è anche traboccante di orgoglio e gratitudine per la sua vita straordinaria, e per l’amore e i doni che ha dato a me – e a tutti quelli che conoscevano lui o i suoi film».

Monumento al cinema

Il pluripremiato premio Oscar Jon Landau era noto nel mondo di Hollywood per aver aiutato James Cameron a realizzare i suoi sogni superando sfide logistiche estreme e portando film di successo sul grande schermo. Titanico e L’Avatar. Nel 1997, Titanico diventa il primo lungometraggio a superare il traguardo del miliardo di dollari al botteghino globale. Un bel risultato.

Leggi anche: “Avatar 2” supera “Titanic” al botteghino e diventa il terzo più grande successo della storia

Ma il track record di Landau non si ferma qui. Ha anche prodotto film come Tesoro, ho rimpicciolito i bambiniO Il cazzo di Tracy, prima di trascorrere circa cinque anni come dirigente presso la Fox. Lì ha supervisionato, tra le altre cose, la produzione di Duri a morire 2, L’ultimo dei moicani, Madame Dubbiofuoco e Le vere bugie di Cameron.

-

PREV Lara Fabian segnata dalle critiche di cui è stata bersaglio: “C’erano anche tante bugie”
NEXT Dopo aver scioccato i lettori del manga, questo capitolo di One Piece è stato finalmente adattato in un anime e il risultato è mostruoso… ma non unanime!