Lione. Le etichette antisemite e le auto degli anni ’30 visibili in città sollevano interrogativi

Lione. Le etichette antisemite e le auto degli anni ’30 visibili in città sollevano interrogativi
Lione. Le etichette antisemite e le auto degli anni ’30 visibili in città sollevano interrogativi
-

Par

Nicolas Zaugra

pubblicato su

5 luglio 2024 19:05

Vedi le mie notizie
Segui le notizie di Lione

“Oh sì, a Lione non si perde tempo”, rideva un utente di X (ex Twitter) il 2 luglio. La foto che condivide mostra auto degli anni ’30 parcheggiate in una strada nel 1° arrondissement. Il riferimento è chiaro alla vittoria della RN al primo turno delle elezioni legislative e alle possibilità dell’estrema destra di prendere il potere in Francia.

Pochi giorni dopo, venerdì 5 luglio, sono apparse sui social network le foto di etichette antisemite nella Vecchia Lione. UN etichetta gialla con una stella di David disegnata su una finestra con la scritta “Ebrei fuori” è visibile. A pochi giorni dal secondo turno delle elezioni legislative, è stato pubblicato in mattinata un tweet infuocato che denunciava l’antisemitismo.

Set per le riprese di un film

Ma alla fine si scopre che le auto e l’etichetta antiebraica vengono usate… per un set cinematografico. Le riprese dello storico lungometraggio De Gaulle sul generale ed ex presidente della Repubblica si è svolto questa settimana nella Vecchia Lione.

Le vecchie auto d’epoca e la targhetta, che è stata rapidamente cancellata, dopo le riprese delle scene nella tarda serata di giovedì, riferiscono i nostri colleghi di Progresso. Il commerciante ha messo a disposizione della troupe cinematografica la sua vetrina.

Il lungometraggio De Gaulle di Antonin Baudry in produzione

Lione ha ospitato diverse scene delle riprese di questo film diretto da Antonin Baudry. Il film si concentrerà sugli anni della resistenza di Charles de Gaulle, tra il 1940 e il 1945, e ne ripercorrerà l’evoluzione verso la carriera politica, con Simon Abkarian nel ruolo del generale.

Le scene erano già state girate a Parigi lo scorso agosto Punto. I parigini potevano vedere scene altrettanto sorprendenti. Colonna di Morris decorata con un poster di propaganda del regime di Vichy, svastica, etichette “Nazisti fuori”, comparse travestite da soldati nazisti….

Video: attualmente su -

Anche il Cotentin della Manica ha ospitato alcune ore di riprese lo scorso settembre, “in tutta discrezione”.

A Lione, il casting del film cercava uomini e donne “che incarnassero le molteplici sfaccettature della società francese dal 1939 al 1945”.

Uscita del film annunciata per il 2025

Secondo i nostri colleghi che hanno intervistato il pittore della produzione, nonostante il contesto delle elezioni legislative, non si è ritenuto di posticipare la data delle riprese, la cui logistica era stata organizzata con diversi mesi di anticipo.

Il film stesso dovrebbe rilascio nel 2025 senza data ufficiale comunicata da Pathé Movie.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV cosa hanno in serbo per te le stelle per venerdì 12 luglio 2024
NEXT Attingendo agli anni ’90 e 2000, M6 punta su una prossima stagione “giocosa”