il CNESST lancia un appello alla vigilanza

il CNESST lancia un appello alla vigilanza
il CNESST lancia un appello alla vigilanza
-

La Commissione per gli standard, l’equità, la salute e la sicurezza sul lavoro (CNESST) invita alla vigilanza e desidera ricordare ai datori di lavoro e ai lavoratori l’importanza di adottare tutti i mezzi per prevenire gli incidenti sul lavoro.

Nelle ultime settimane si sono verificati diversi incidenti mortali sul lavoro in Quebec. Dalla fine di aprile, infatti, si sono verificati più di dieci incidenti mortali, che rappresentano, in media, due decessi a settimana.

Nessun luogo di lavoro è completamente al sicuro da tali tragedie. Inoltre, la Côte-du-Sud è stata recentemente colpita da uno di essi. Il 3 giugno, un operaio di 32 anni è morto in seguito alle ferite riportate in un incidente sul lavoro a Saint-Pamphile. Quest’ultimo, impiegato presso Pelletier Électrique, stava lavorando alla sostituzione di un ingresso elettrico presso la stazione di pompaggio comunale.

Il CNESST afferma che la prevenzione degli infortuni passa attraverso una buona gestione della salute e della sicurezza sul lavoro. Per fare questo, i principali attori devono lavorare fianco a fianco per identificare i rischi presenti negli ambienti di lavoro, per apportare le correzioni necessarie al fine di eliminarli e controllarli.

In molteplici modi, il CNESST sostiene i lavoratori e i datori di lavoro del Quebec nella prevenzione degli infortuni sul lavoro, in particolare attraverso interventi sul campo, la realizzazione di campagne di sensibilizzazione, l’organizzazione di conferenze, la produzione di strumenti di informazione e la diffusione di rapporti di indagine.

-

PREV Paolo Belmondo: dopo le rivelazioni esplosive di Luana riappare per una buona causa
NEXT Scopri i risultati dell’EuroMillions (FDJ) di venerdì 5 luglio 2024