Queste le stelle che illumineranno il palco dell’Anfa Park – Today Morocco

Queste le stelle che illumineranno il palco dell’Anfa Park – Today Morocco
Queste le stelle che illumineranno il palco dell’Anfa Park – Today Morocco
-

Myriam Fares, Ragheb Alama, Hatim Ammor…

In programma il 4 e 5 luglio 2024 all’Anfa Park di Casablanca, la prima edizione del festival “Alif” accoglierà Ragheb Alama, Saif Nabeel, Myriam Fares, Hatim Ammor e il DJ iracheno Aseel che condurrà le due serate.

Dopo Rabat, anche la città di Casablanca vibrerà al ritmo della musica. Ospiterà un nuovo evento chiamato “Alif Festival” in programma il 4 e 5 luglio all’Anfa Park. Organizzata dalla Seven PM Agency, questa prima edizione è una celebrazione della musica araba. “L’Alif Festival si aggiunge all’impegno costante dell’agenzia Seven PM per diversificare l’offerta musicale di Casablanca e per infondere nuova energia nella città, con eventi di qualità e decisamente contemporanei. Fedele al suo marchio di fabbrica, Seven PM offrirà al pubblico un’esperienza di festival completa e coinvolgente. Immerso nel verde, in un’atmosfera elettrica, l’evento presenta rinomati artisti arabi e talenti emergenti, il tutto arricchito da molteplici attività, aree relax e diversi stand gastronomici per un’esperienza sensoriale completa”, indicano gli organizzatori. In cartellone c’è l’icona della musica araba Ragheb Alama, che si esibirà all’Anfa Park giovedì 4 luglio. Con il suo carisma unico e un repertorio immenso, Ragheb Alama ha lasciato il segno nell’industria musicale con successi globali. Così, nella stessa serata, sarà presente anche il pubblico con il cantante iracheno Saif Nabeel. Questo artista ha avuto un anno di successo con eventi importanti, canzoni di successo e un recente tour negli Stati Uniti e in Canada. Saif è stato il protagonista del primo festival di musica araba di Ottawa. Presente su MTV Libano, i suoi video hanno accumulato milioni di visualizzazioni. Inoltre, ha avuto un impatto significativo sulla nuova stagione di “Iraq Idol” su MBC. Venerdì 5 luglio, apre la serata il cantante Hatim Ammor. Divenuto famoso dopo aver vinto la 2° edizione di “Studio 2M”, ha iniziato la sua carriera nello spettacolo “Noujoum wa Noujoum”, dove si è piazzato terzo, per poi vincere “Casting Star” due anni dopo. Dopo tentativi meno riusciti negli spettacoli libanesi “Super Star”, ha quasi rinunciato alla musica. Incoraggiato da suo padre, ha perseverato e ha vinto “Studio 2M”. Il suo album “Bla Onwane” è il più grande successo della sua carriera e vince il miglior album nel Maghreb arabo. La serata proseguirà con la cantante Myriam Fares. Soprannominata “La regina del palcoscenico”, la sensazione della musica pop araba libanese incanterà il pubblico con la sua voce affascinante e la sua energia accattivante. Le sue esibizioni dinamiche e la presenza scenica trasportano il pubblico in spettacoli mozzafiato. Le due serate dell’Alif Festival saranno condotte da uno dei dj più riconosciuti del Medio Oriente: DJ Aseel. Il suo stile mescola musica tradizionale araba e ritmi elettronici contemporanei. Con sede a Dubai, esplora la ricchezza della musica araba e integra elementi tradizionali nei suoi mix. Sin dal suo debutto nel 2007, DJ Aseel è stato guidato da un sogno, quello di contribuire a una rivoluzione nella musica araba. Sta assistendo all’emergere di giganti tra i DJ, come Tiesto, e questa è per lui un’ulteriore motivazione per garantire che i DJ arabi ottengano un successo simile.

-

PREV il festival Poupet è esaurito
NEXT Novità da Kendji Girac: infortunio, indagini e ritorno in scena