“Un anno fondamentale”: Foix Terre d’Histoire presenta un programma vario e ambizioso nonostante le presunte difficoltà finanziarie

“Un anno fondamentale”: Foix Terre d’Histoire presenta un programma vario e ambizioso nonostante le presunte difficoltà finanziarie
“Un anno fondamentale”: Foix Terre d’Histoire presenta un programma vario e ambizioso nonostante le presunte difficoltà finanziarie
-

l’essenziale
Foix Terre d’Histoire ha presentato il suo programma estivo questo mercoledì 19 giugno 2024. L’associazione, nonostante le difficoltà finanziarie, offrirà a Fuxéens numerosi eventi tra cui lo storico spettacolo notturno che mantiene lo scenario degli ultimi due anni ma con in particolare un aspetto tecnico novità mai vista in Francia.

Ci sono anni in cui gli spettacoli non hanno lo stesso sapore, la stessa importanza. Il presidente di Foix Terre d’Histoire annuncia “un anno cruciale” per questa associazione emblematica del capoluogo. “Questo spettacolo è davvero importante. Nonostante le difficoltà finanziarie che potremmo avere, vogliamo che gli spettacoli continuino”.

È con questo messaggio che il presidente di Foix Terre d’Histoire ha presentato il programma estivo. Per il terzo anno consecutivo, lo spettacolo notturno “Su di loro racconterà…”, che colloca le donne nella storia dell’Ariège, sarà rappresentato al teatro dell’Espinet. Nel corso di nove spettacoli, i cento volontari che daranno vita agli spettacoli, senza contare quelli che occuperanno gli altri ambienti (biglietteria, negozio, ristorazione, punto di ristoro, ecc.) si impegneranno a dare vita alle migliori performance. “Ci diciamo che dobbiamo approfittarne, perché non sappiamo cosa ci riserverà il domani”, ammette la direttrice Agathe Roumieu.

Leggi anche:
Agathe Roumieu: “Non riesco a vedermi trascorrere l’estate altrove se non sul palco del Foix Terre d’Histoire”

“Molte modifiche nelle diverse tabelle”

Senza nascondere le attuali difficoltà finanziarie, dovute in particolare alla drastica riduzione delle sovvenzioni, i membri dell’associazione, veri ambasciatori della storia di Fux e Ariège, si avviano verso un’estate dove le sfide saranno importanti ma dove il piacere di giocare e proporre cose nuove prenderà il sopravvento.

Soprattutto perché, qualunque cosa accada in futuro, questo sarà l’ultimo evviva per questo spettacolo prima della creazione di uno nuovo. “Spero che le persone che non l’hanno ancora visto abbiano la curiosità di venire a vederlo e che coloro che l’hanno visto negli anni precedenti tornino, perché ci sono state molte modifiche”, annuncia Agathe Roumieu .

Uno spettacolo con un approccio completamente nuovo all’illuminazione
Archivi DDM – Damien Souillé

Infatti, ogni anno, lo spettacolo si evolve. Ed è soprattutto sull’aspetto tecnico che la regista ha voluto sostenere le sue parole: “L’illuminazione si evolverà completamente. Il nostro progettista ha proposto di fare qualcosa che non è mai stato fatto prima su questo tipo di spettacoli. Utilizzeremo dei faretti video sugli extra.”

Un riflettore senza precedenti che “non altererà la qualità dei costumi e che porterà poesia nello spettacolo. È un rischio grande, ma controllato”, spiega il presidente dell’associazione, incalzato a Sarà l’8 agosto per presentare questa impresa tecnica a quante più persone possibile.

Leggi anche:
Ariège: i costumi, una risorsa importante di Foix Terre d’Histoire

Ravviva il centro città e presenta il teatro Espinet

Prima di scoprire l’allegra troupe sul palco del teatro Espinet, i volontari scenderanno per le strade del capoluogo il 31 luglio e il 1 agosto. Uno spettacolo itinerante completamente nuovo dal titolo “Conte-moi encore une Foix”. “L’idea è quella di vivacizzare il centro della città. È una cosa nuova per noi ma può permetterci di farci scoprire e di far conoscere il teatro Espinet perché ci rendiamo conto che molte persone non sanno che esiste questo magnifico posto a Foix”.

Non è tutto. L’estate di Fuxé si animerà al ritmo di Foix Terre d’Histoire. Il 12 agosto verranno proposti tre spettacoli. Innanzitutto, alle 17:00 gli spettatori potranno assistere a un torneo cavalleresco. Alle ore 21, poi, lo spettacolo di falconeria sarà seguito da uno spettacolo che unisce l’eleganza dei cavalli al fascino del fuoco. Infine, per la prima volta, Foix Terre d’Histoire proporrà, il 17 agosto, sempre al teatro Espinet, la “serata hamburger Fébus”. Un evento che mescolerà storia e modernità con un pasto 100% Ariégeois preparato dal Gaec de La Coumes.

Un programma intenso per Foix Terre d’Histoire che ha fatto tutto il possibile per superare i problemi incontrati e offrire un’estate festosa e storica ai Fuxéani e ai turisti in visita nel capoluogo.

Il programma estivo di Foix Terre d’Histoire

– 31 luglio e 1 agosto: spettacolo itinerante “Raconte-moi encore une Foix” nel centro della città. Gratuito per tutti.

– 8, 9, 10, 11, 14, 15, 16, 19 e 20 agosto: spettacolo “Su loro diranno…” al teatro Espinet. Inizio ore 21:45 Prezzo: 18€, ridotto: 14€, 6-12 anni: 8€, sotto i 6 anni: gratuito.

– 12 agosto: tornei cavallereschi alle 17 e spettacolo “Faucons et Feux” alle 21. Prezzo: uno spettacolo: 10€, entrambi: 17€. Gratuito per i bambini sotto i 6 anni.

– 17 agosto: serata “Fébus hamburger”. Prezzo del pasto: 20€.

-

NEXT Novità da Kendji Girac: infortunio, indagini e ritorno in scena