vivere al ritmo di concerti nel Centro-Ovest

vivere al ritmo di concerti nel Centro-Ovest
vivere al ritmo di concerti nel Centro-Ovest
-

Con i nostri giornalisti sul posto a Indre, Indre-et-Loire, Loir-et-Cher, Deux-Sèvres e Vienne.

18:31 A Poitiers, gli studenti del dipartimento di musica contemporanea del conservatorio di Grand Poitiers hanno preso posto sul palco allestito dietro il mercato di Notre-Dame. Malou al basso, Igor alla batteria, Niels alla chitarra e Matéo alla tastiera, la cantante surround Suzanne (meglio conosciuta con il suo nome d’arte: Sacha Ivy).

Malou, Igor, Niels, Matéo e Suzanne sul palco allestito dietro il mercato di Notre-Dame a Poitiers.
© (Foto NR, Laurent Favruille)

18:16 Nel Loir-et-Cher, attenzione, Romorantin e Chambord hanno dovuto annullare le loro attività a causa del maltempo. Anche a Blois sono stati cancellati un certo numero di concerti. Ma altri ne avverranno effettivamente. A Vendôme, per il momento, non sembra prevista alcuna cancellazione.

18:03 Nell’Indre-et-Loire, undici tappe sono state distribuite nella città di Tours, in particolare al Parc Beaujardin e al Parc de la Gloriette, ma anche a Loches, Chinon e Amboise.

I concerti previsti nel parco della prefettura di Tours, ma anche alla taverna e al comitato Paul Bert, però, hanno dovuto essere annullati a causa del tempo.

17:51 A Indre, i concerti sono previsti in particolare in Place de la République, Place Gambetta e Place Napoléon a Châteauroux. Ma anche a Blanc e Issoudun.

17:44 Di fronte al Café des Arts di Loches, nell’Indre-et-Loire, un gruppo di amici, senza nome ufficiale, composto da Lucien, Alexis, Benoit, Vivien e Guillermo, partecipa al loro primo Festival di Musica. Il suo repertorio è costituito principalmente da cover di canzoni francesi.

17:41 A Indre, il coro La Charité ha aperto il Festival della Musica nel parco del convento dei Cordeliers a Châteauroux.

17:32 A causa del rischio di tempeste e inondazioni, un certo numero di concerti hanno dovuto essere cancellati nel Loir-et-Cher, in particolare a Chambord, Romorantin e Blois. Anche i concerti previsti nel parco della prefettura di Tours hanno dovuto essere annullati.

Météo-France ha revocato la vigilanza arancione sul Loir-et-Cher, ma Indre, Indre-et-Loire, Loir-et-Cher e Vienne restano in vigilanza gialla.

5:30 di pomeriggio. Benvenuti in questa live dove vi faremo vivere l’esperienza dei 42e Festival musicale nel Centro-Ovest nell’Indre, Indre-et-Loire, Loir-et-Cher, Deux-Sèvres e Vienne, grazie ai nostri giornalisti sul posto.

-

NEXT Novità da Kendji Girac: infortunio, indagini e ritorno in scena