Malik Bentalha soffriva di burnout e depressione

Malik Bentalha soffriva di burnout e depressione
Malik Bentalha soffriva di burnout e depressione
-

Invitato sul set di “Quotidien” questo 20 giugno 2024, Malik Bentalha ha confidato di aver sofferto di burn-out e depressione tra il 2020 e il 2024. “Negli ultimi quattro anni ci sono stati alti e bassi. Ci sono stati momenti più difficili di altri. Nello spettacolo (Nouveau monde, ndr), che andrà in scena a partire dall’ottobre 2024, ndr) parlo di argomenti più seri, come il burn-out e la depressione. Per me è importante sensibilizzare i giovani su queste malattie”, ha spiegato il comico 35enne.

È senza filtri che l’uomo che ci ha rilasciato un’intervista per il suo film “Jack Mimoun e i segreti di Val Verde” ha poi svelato i motivi del suo disagio: “Ciò che è destabilizzante è essere amati il ​​lunedì e poi essere meno amati dopo”. , essere sottoposti alla pressione dei numeri. Oggi tutto è quantificato: spettacoli, film, pubblico… Questo aspetto mi ha un po’ destabilizzato. Quello che facciamo è soprattutto arte, qualcosa che ci tocca”.

Per superare la situazione, il francese non ha esitato a rivolgersi a uno psicologo. “Bisogna rendersi conto che è importante accettare una mano tesa, andare a parlare con uno psicologo. Sono andato a vederne uno, è andato molto bene, vorrei democratizzarlo, perché può salvare vite umane”, ha concluso.

-

NEXT Stagione dei festival: ecco perché non dovresti tenere il bicchiere di plastica