Le Puy-en-Velay: con Chagall, Kadinsky e Malevitch, il Centre Pompidou arriva al museo Crozatier

-

Dopo il successo della mostra Autoritratti dalle collezioni del museo d’Orsay, è la volta diSci di fondo che si svolgerà al Museo Crozatier di Puy-en-Velay. In totale, 74 opere prestate dal Centre Pompidou saranno visibili al pubblico a partire da venerdì 29 giugno.

Giovedì mattina i dipendenti della ditta Chenue movimentano con la massima cura una grande cassa di legno da trasporto. All’interno, il tavolo Decorticazione dei raccolti, un’opera importante di Raoul Dufy. Questo olio su tela è stato scelto dalla curatrice Maud Leyoudec per essere sulla copertina dei diversi mezzi di comunicazione di questa grande mostra intitolata Sci di fondo, nel museo Crozatier du Puy. Una volta che il dipinto è stato installato correttamente e messo in sicurezza, il restauratore ha il compito di verificare se l’opera non ha subito danni durante il trasporto. Questi passaggi sono stati ripetuti più di 70 volte negli ultimi giorni per tutte le opere prestate dal Centre Pompidou nell’ambito di un accordo eccezionale per un incontro che si preannuncia molto atteso per il museo Ponot. “Siamo molto lieti di accogliere questa seconda grande mostra dopo la ristrutturazione del museo. Ci auguriamo di ricevere almeno lo stesso numero di visitatori di Autoritrattos”, annuncia con entusiasmo Marc Giraud, vicepresidente aggiunto per la cultura dell’Agglo du Puy.

Per l’occasione, Christian Briend, curatore generale del Centre Pompidou, si è recato giovedì a Puy. “Per noi era importante presentare queste opere sulla ruralità”. La mostra, da scoprire dal 29 giugno, si concentra su un tema raramente trattato nel XX secolo: la ruralità. Comprende diverse sezioni dedicate di volta in volta alla rappresentazione degli attori del mondo contadino, alla rappresentazione spesso stilizzata del lavoro agricolo, nonché al modo di descrivere uno spazio rurale fortemente strutturato. Si potranno ammirare opere di Georges Braque, Marc Chagall, Raoul Dufy, Vassily Kandisky e Kasimir Malevitch senza dimenticare numerose fotografie.ace69a4741.jpg

Pierrick Lescop

Visita guidata. Dal 29 giugno al 20 settembre, dal 19 ottobre al 3 novembre e dal 21 dicembre al 5 gennaio (esclusi 1 novembre, 25 dicembre e 1 gennaio): due visite al giorno, alle 14:30 e alle 16:00, 7 giorni su 7 .

Dal 23 settembre al 18 ottobre e dal 4 novembre al 20 dicembre, due visite alle 14:30 e alle 16:00 il venerdì e il sabato e una visita alle 14:30 la domenica.
Durata: 1 ora. Prezzi: 3€, escluso l’ingresso al museo che costa 10€ (intero) o 7€ (ridotto).
c41b3bb715.jpg

Orari
Durante le vacanze estive: la mostra è visibile tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00. Prezzi: 10€, ridotto 7€, gratuito sotto i 18 anni.
Dal 2 settembre al 5 gennaio: 6 giorni a settimana (escluso il martedì), dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00.
Vacanze scolastiche di Ognissanti e Natale: la mostra è aperta 7 giorni su 7 dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00.

Le-Puy-en-Velay-con-Chagall-Kadinsky-e-M

Ricevi via e-mail la nostra newsletter per il tempo libero e trova idee per gite e attività nella tua regione.

d1253640d6.jpg69bd0de94d.jpg0a9e952613.jpgd218672da8.jpgfc4df9c084.jpg

-

PREV Premio Scotiabank Giller | Due giurati si ritirano sui legami di Scotiabank con Israele
NEXT Un vincitore del premio Assia Djebar al centro di un’accesa polemica in Algeria