Inès Reg pronta a mandare in crash un conduttore famoso all’ultimo minuto? Un editorialista di Touche pas à mon poste fa bilanci

Inès Reg pronta a mandare in crash un conduttore famoso all’ultimo minuto? Un editorialista di Touche pas à mon poste fa bilanci
Inès Reg pronta a mandare in crash un conduttore famoso all’ultimo minuto? Un editorialista di Touche pas à mon poste fa bilanci
-

Giovedì 30 maggio 2024, in Touche pas à mon poste, Inès Reg è stata oggetto di un dibattito. Uno degli editorialisti di Cyril Hanouna ha commentato il comportamento della giurata di Mask Singer, indicando che aveva quasi tenuto testa a un conduttore famoso.

Screenshot Non toccare la mia estensione/C8

Inès Reg ci riesce di nuovo oggetto di controversia. Dopo il suo scontro con Natasha St-Pier dietro le quinte di Balla con le stelle, di cui si parla da mesi, del comico si è parlato sui social. Infatti, ha condiviso, in una storia su Instagram, una mappa in cui Israele è completamente scomparso per far posto a uno Stato palestinese. Questa pubblicazione ritenuta antisemita le fece ricevere una marea di insulti, che poi condivise. La questione è stata commentata giovedì maggio 30, in Non toccare la mia TV. Cyril Hanouna ha chiesto ai suoi editorialisti se il giurato di Cantante in maschera dovrebbe essere sanzionato da TF1 per questo atto.

Il comico irraggiungibile dalla fine di Ballando con le Stelle?

Se la storia di Inès Reg è stata commentata, è soprattutto il comportamento della comica in generale ad essere stato oggetto di commenti forte critica sul set dello spettacolo C8. “Quando si è comportata male in Ballando con le Stelle, TF1 non ha detto nulla. Eccola continua. Deve girare una serie, per il momento è rimandata (…) Sono al posto di TF1, scusate ma non lo voglio più. Non capisco perché non reagisce di più“, ha osservato Pascale de la Tour du Pin. Secondo Il parigino infatti Inès Reg deve girare due episodi della serie “Ado mais trop”, che parlano di bullismo a scuola. Solo che lo sarebbe irraggiungibile dalla finale di Balla con le stelleche ne ritarderebbe la realizzazione”almeno un mese“. Un atteggiamento che aveva già avuto un anno fa per le riprese di un famoso spettacolo, come hanno riferito i nostri colleghi.

Un precedente nel 2023 per lo spettacolo Our Unknown Lands

In Non toccare la mia TV, l’editorialista Guillaume Genton ha riassunto la situazione, rivelando al grande pubblico quale conduttore aveva pagato il prezzo del comportamento di Inès Reg. “Non risponderebbe alla produzione, e questa è una pratica apparentemente comune perché lo farebbe fa la stessa cosa con Raphaël de Casabianca per France 2. Doveva girare Le nostre terre sconosciute. Lei non risponde, fa la morta per mesi, manda in crash le produzioni“, ha dichiarato prima di concludere: “Quindi per me lo è anche quello, al di là di questa storia che è indegna comportamento problematico. Deve essere sanzionato dal canaleNel frattempo gli spettatori troveranno Inès Reg il 31 maggio nel seguito di Cantante in mascheragià registrato diversi mesi fa.

-

PREV Il vescovo sfarzoso ha defraudato i suoi fedeli
NEXT La recensione di Fabrice Andrivon: il nuovo Podalydès, “la Petite Vadrouille”, un universo in stile Sempé che vale la deviazione