Per la festa della mamma, le mamme ricordano i loro regali peggiori: “Mi ha regalato dei sassi”

Per la festa della mamma, le mamme ricordano i loro regali peggiori: “Mi ha regalato dei sassi”
Per la festa della mamma, le mamme ricordano i loro regali peggiori: “Mi ha regalato dei sassi”
-

Nel giorno della festa della mamma, i bambini spesso fanno un regalo a scuola o a casa. A volte regalano collane di pasta, disegni o tazze personalizzate per dire alla mamma quanto li amano. E alcune mamme sono costrette ad ammettere che le loro creazioni non sempre hanno molto successo. Le mamme, incontrate alla fine della scuola elementare Condorcet di Poitiers, ci raccontano il peggior regalo che abbiano mai ricevuto.

Colletti di pasta, aspirapolvere, sassi

A volte i bambini cercano di fare bene ma non sempre ci riescono. “Il mio regalo peggiore è stato un buono per la nanna che ha avuto mio figlio all’asilo, non ho mai potuto approfittarne perché lui si sveglia ogni mattina alle 6.”scherza Ombeline. “Mi ha dato delle pietreaggiunge Sophie. Mia figlia è tornata a casa da scuola dicendomi che aveva un regalo per me, in realtà erano dei sassi, ma ehi, mi è piaciuto perché almeno pensava a me.”.

Ai bambini non manca la fantasia per la Festa della Mamma. Séverine ha già ricevuto un aspirapolvere: “Quando erano piccoli mi regalavano anche delle collane di pasta, le indossavo ma non erano molto belle”, ammette. Anche se i regali non sono sempre terribili, sono fatti con amore e questo a Nadia è più che sufficiente. “Ho sempre ricevuto regali carini, non hanno valore ma sono fatti con il cuore”assicura.

caricamento

“Mia mamma è la migliore del mondo”

Regali fatti con amore dai piccoli Poitevin perché “mia mamma è la migliore del mondo”assicura Jules, un ragazzino. “Quello che mi piace di più di mia madre è quando mi abbraccia e mi bacia, inoltre cucina bene, è un’esperta”promette Antoine. “Mi piace perché è gentile con me, appena mi succede qualcosa mi consola”aggiunge la piccola Lola.

caricamento

-

PREV Marco Mouly in custodia di polizia a Parigi, sospettato di aver organizzato la sua insolvenza
NEXT Questo ristorante ti porta ai quattro angoli del mondo senza lasciare Bruxelles