Tumore al cervello: Christian Bégin ha dei postumi

-

Più di un anno dopo essere stato operato di un tumore al cervello, Christian Bégin confida a Mélanie Maynard che convive ancora con i postumi, anche se per un po’ ha ripreso normalmente i suoi impegni, in particolare a Inizio curioso e a C’è gente a messa.

Primo ospite della stagione Dolcemente salatoha detto che la sua voce “si rompe” regolarmente da quando è andato sotto i ferri per questa grave operazione nel marzo 2023. Deve anche sottoporsi ad esercizi nella speranza di riprendersi completamente.

SCREENSHOT / AGENZIA QMI

“Da quando mi sono operato, la mia voce non è più tornata del tutto. Mi sto sottoponendo a logopedia”, ha detto.

Quello che ha brillato nelle prime due stagioni del quotidiano Indifendibile suonando il DR Charbonneau, uno psichiatra narcisista perverso, sa che ora deve prendersi un po’ cura di se stesso.

“Ho tanto [tenu] per scontato che questa macchina fosse lì per seguirmi tutto il tempo. Nemmeno io ci ho sempre badato, sono un tipo abbastanza eccessivo in tante cose. Poi mi viene la vecchia tabarouette! Ho 61 anni. Mi devo fermare: nella mia testa ne ho 22. Ma va bene prenderlo, la misura è quella, e non è banale quello che mi è successo”.


SCREENSHOT / AGENZIA QMI

L’attore, presentatore e imprenditore deve imparare a rallentare, senza rinunciare all’entusiasmo che lo caratterizza. Introspettivo, sottolinea a Mélanie Maynard di essere stato diligente nella terapia, avendo consultato per 13 anni consecutivi, con due sedute settimanali. Ha smesso il giorno in cui si è reso conto che faceva troppo affidamento sulla sua psicologia per prendere decisioni.

Una coppia da sogno

Mélanie Maynard ha ripetutamente detto al suo ospite che spesso “pensava” a lui, oltre a suggerire che avrebbero potuto essere amanti.


Christian e Mélanie si sono “frequentati” nella vasca da bagno!

SCREENSHOT / AGENZIA QMI

“Mi dico che avremmo dovuto essere una coppia, noi due. Non l’abbiamo fatto datato, sappiamo che ci piacciamo, ma non vedremo se ci saranno altre cose. Allora andiamo alla spa? data?» ha chiesto il conduttore, al quale Christian ha risposto dicendo “non chiedere di più”. Poi ha preso un altro sorso di mimosa!

Finirono in un bagno (in accappatoio)… dove Christian ricordò a Mélanie che era innamorato – in realtà – dell’attrice Marie-Ève ​​​​Perron, con la quale recitava in Indifendibile.

Meno snob che in gioventù

Mélanie Maynard, che conosce Christian Bégin da quasi 30 anni, ha discusso con lui del fatto che la percezione che il grande pubblico ha di lui si è evoluta nella giusta direzione negli ultimi anni. Alcuni in precedenza lo trovavano snob, cosa che Christian Bégin ha acconsentito senza tirarsi indietro.


SCREENSHOT / AGENZIA QMI

“Avevo l’arroganza della giovinezza, che spesso è il disprezzo della giovinezza, ma la avevo ben alle spalle. Non pensavo di essere un 7Up Piatto, come dicevamo a casa. Quindi all’inizio mi mancava molta umiltà. Con questa convinzione che sapevo tutto, che non avevo niente da imparare da nessuno. Ad un certo punto, invecchiando, capisci che se le tue parole non contribuiscono ad elevare l’inizio, la discussione o la conversazione, è meglio tacere”, ha detto l’artista, che ha l’impressione che “tutto sia in ordine il suo posto” nella sua vita.

Lo spettacolo Dolcemente salato va in onda su TVA dal lunedì al venerdì, alle 18:30. Gli episodi saranno disponibili anche su TVA+.

-

PREV una buona dose di rock per dare il via alla serata sul circuito
NEXT Dark Souls esiste… grazie ai libri di cui tu sei l’eroe? Scopri questo gioco cult come non l’hai mai visto prima