Il “re dei paparazzi” accusa l’attore Gérard Depardieu di averlo aggredito a Roma

Il “re dei paparazzi” accusa l’attore Gérard Depardieu di averlo aggredito a Roma
Il “re dei paparazzi” accusa l’attore Gérard Depardieu di averlo aggredito a Roma
-

Rino Barillari, soprannominato il “re dei paparazzi”, accusa la star francese Gérard Depardieu di averlo aggredito fisicamente martedì pomeriggio in Via Veneto, la culla della Dolce Vita nel cuore di Roma, hanno riferito i media italiani.

La scena è avvenuta all’Harry’s bar, uno dei locali più frequentati di via Veneto, intorno alle 14 (le 12 italiane). «L’ho visto in via Veneto con una donna. Mi sono avvicinato per scattare qualche foto” ha detto il fotografo 79enne, citato dal quotidiano romano Il Messaggero.

Secondo il suo racconto, è stata innanzitutto la donna che accompagnava l’attore a cercare di bloccarlo, poi è stato lo stesso Gérard Depardieu a intervenire e a dargli tre pugni in faccia, riferisce l’AFP.

Il fotografo intende sporgere denuncia

Il fotografo è stato salvato dal proprietario dello stabilimento. Portato in ospedale, il fotografo, contattato telefonicamente nel tardo pomeriggio dall’AFP, era in stato di shock: “Non posso parlare, sono in ospedale”disse prima di riattaccare.

Secondo Il Messaggero, che è riuscito a intervistarlo prima del ricovero in ospedale, il fotografo avrebbe intenzione di sporgere denuncia: «Prima vado in ospedale, ma poi mi occupo di lui: presento denuncia ai carabinieri» ha detto al giornale.

“Quando li ho fotografati al loro tavolo, ovviamente di nascosto, non potevo immaginare come sarebbe andata a finire”Egli ha detto. “Mamma mia, è così grande. Mi ha dato un pugno in faccia tre volte”.

Leggi anche: Gérard Depardieu in custodia di polizia: cosa sappiamo dei due casi per i quali è interrogato

Rino Barillari, che iniziò la sua carriera giovanissimo, visse il periodo d’oro della Dolce Vita a Roma, dove fotografò celebrità come Liz Taylor, Ingrid Bergman, Jacqueline Kennedy, Barbra Streisand, Brigitte Bardot, Ava Gardner, Sophia Loren, Gina Lollobrigida, Marcello Mastroianni o anche Claudia Cardinale e Vittorio Gassmann.

A 75 anni, Gérard Depardieu, mostro sacro del cinema francese, vede svanire la sua stella. Dovrebbe essere processato a ottobre a Parigi per violenza sessuale su due donne durante le riprese nel 2021. Dal 2020 è anche incriminato per stupro e violenza sessuale su una giovane attrice, Charlotte Arnould.

Diverse altre denunce sono state presentate contro la star, che nega i fatti di cui è accusato.

-

PREV RITRATTO. Artista lectourese con problemi di vista, Greta Garbure si libera attraverso la pittura
NEXT Valady. Jean Couet-Guichot e Gaya Wisniewski, due artisti residenti nella regione