Quinté+: Freja, la base solida del Quinté questo lunedì 20 maggio

-

Il suo profilo

La figlia di Toronado è molto coerente. Sicuramente raramente vince (due vittorie in 19 partite) ma è arrivata tra le prime cinque 13 volte. Non vince da quasi un anno (Quinto+ del 16 maggio 2023). È una delizia per le cavalle perché si comporta bene tra i 1300 ei 1600 metri e su tutti i terreni, dalla sabbia a quelli molto morbidi.

La sua ultima gara

Partendo lentamente, si è ritrovata in 12a posizione nel falso rettilineo con un notevole terreno da recuperare. Ma Alexis Pouchin ha mostrato le sue abilità di corsa avvicinandosi di soppiatto al lato della corda. Trova la sua azione dopo aver superato il primo palo e si allunga perfettamente per concludere. Lo stile era buono.

Le sue statistiche

Nel Quinte oltre i 1400m: 4 gare – 1 vittoria – 2 posti

Non è facile tracciare un dato statistico evidente su di lei poiché si trova a suo agio su tutte le distanze e su tutti i terreni. Ha corso solo una volta con Alexis Pouchin, il 28 aprile (terzo). Ci siamo concentrati sulle sue prestazioni in Quinto+ oltre i 1400m e questo dà un 3/4 nei primi tre.

L’opinione del giornalista di Equidia

Titolare del titolo, questo residente di Fabrice Chappet si è appena comportato molto bene, piazzandosi terzo, in una manifestazione di livello superiore, soprattutto con la presenza maschile. Brillante vincitrice di questa gara l’anno scorso, sembra capace di conservare la sua corona, sotto la sella di persone molto in forma Alexis Pouchin.

Le sue probabilità probabili: 4/1

Il suo punteggio Equidia: 15/20

Ottiene il secondo miglior punteggio in questo Quintodietro Terra di guerra (17/20) e pareggiato con Lunala. Sul web due categorie attirano la nostra attenzione: i tandem (vedi sopra) e i pronostici.

-

PREV Chez Monsieur Ador, tra James Bond e la cucina francese
NEXT Taylor Swift non apparirà quindi nel film