Hartmut Rosa: “Nel metal possiamo affrontare questioni esistenziali”

Hartmut Rosa: “Nel metal possiamo affrontare questioni esistenziali”
Hartmut Rosa: “Nel metal possiamo affrontare questioni esistenziali”
-

Pubblicato il 19 maggio 2024 alle 12:15

Prendi ad esempio Continua a urlare, del gruppo inglese Extreme Noise Terror. Dura solo 1 minuto e 10, ma è un puro attacco sonoro senza un micro secondo di tregua. Forse complicato da ascoltare al risveglio, certo, ma possiamo comunque vedere una sorta di grazia in tutta questa furia, e persino negli scambi melodiosi a tre “voci”, se siamo disposti a considerare che l’espressione a volte arriva attraverso il ringhio .

Questo è il grindcore, un caso un po’ estremo, uno dei tanti sottogeneri del metal. Una famiglia davvero “multicomposta”: alcuni membri iconici (Black Sabbath, Iron Maiden) e migliaia di altri più confidenziali di tutte le convinzioni. Ci sono anche molte idee preconcette su questo universo percepito come oscuro, inquietante, perfino pericoloso e violento. Meritava un lavoro dettagliato e ambizioso. Un caso: il sociologo e filosofo tedesco Hartmut Rosa, da sempre appassionato di metal, è stato così gentile da illuminarci Nessuna paura del buio. Una sociologia dell’heavy metal (Edizioni La Découverte). Colloquio.

Interessato a questo articolo?

Per sfruttare al massimo i nostri contenuti, iscriviti! Fino al 31 maggio, approfitta di quasi il 15% di sconto sull’offerta annuale!

VERIFICA LE OFFERTE

Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sul sito.
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sull’applicazione mobile
  • Piano di condivisione di 5 articoli al mese
  • Consultazione della versione digitale del quotidiano dalle ore 22.00 del giorno precedente
  • Accesso agli integratori e a T, la rivista Temps, in formato e-paper
  • Accesso ad una serie di vantaggi esclusivi riservati agli abbonati

Sei già abbonato?
Per accedere

-

PREV Standu-up, canto, ballo… A Elbeuf, i talenti nascosti vanno dall’ombra alla luce
NEXT cinema leggendario sugli Champs-Élysées, l’UGC Normandie ha chiuso definitivamente i battenti