Lannion. Attività per celebrare la Bretagna fino al 23 maggio

Lannion. Attività per celebrare la Bretagna fino al 23 maggio
Lannion. Attività per celebrare la Bretagna fino al 23 maggio
-

Di

Editoriale Lannion

pubblicato su

18 maggio 2024 alle 9:49

Vedi le mie notizie
Segui Le Trégor

Dal 13 e fino al 23 maggioLannion è il teatro di Faltazi Maeun evento che celebra la Bretagna, la sua gente e la sua cultura.

Sono previsti diversi eventi culturali attorno alla lingua bretone, alla musica tradizionale o ai personaggi che hanno segnato la storia della regione.

Uno di loro, Anatole Le Brazè particolarmente sotto i riflettori.

Presente Anatole Le Braz

La mostra “Le Trégor sulle orme di Anatole Le Braz” ci immerge in Trégor attraverso l’esperienza dello scrittore, autore di La leggenda della morte.

La mostra itinerante, che fa tappa nello spazio Sainte-Anne fino al 3 giugnoè stato creato da Dominique Besançon e Yves Raoulscrittore e pittore, un doppio progetto legato alla loro opera omonima uscito nel 2022.

Al centro dello spettacolo c’è anche Anatole Le Braz “Bretagna al Braz Ouverts”presentato mercoledì 22 maggio alle ore 18,30 nella sala convegni.

Mentre Dominique Besançon e Yves Raoul collegano lettura e immagini, Achille Grimaud e Aldo Ripochegli ideatori dello spettacolo, uniscono parole e musica.

Video: attualmente su -

Questo racconto a due voci vi permette di (ri)scoprire la Bretagna secondo Le Braz, utilizzando brani del “paesaggio bretone” dello scrittore e poeta.

Il programma di Faltazi Mae

– sabato 18 maggio:

11:00: Baby lettori bilingue. Mediateca (stanza per i più piccoli).

14:30 – 16:30: Café Discussione sessione 2: Gli studenti del Conservatorio presentano il loro tema di ricerca sulla musica tradizionale, davanti a un caffè. Organizzato in collaborazione con il Conservatorio. Caffetteria sul retro (Espace Sainte-Anne).

– Domenica 19 maggio: La primavera degli anelli; Il punto d’incontro è al parcheggio di Günzburg e Place du Centre – https://www.printempsdessonneurs.bzh/

– Martedì 21 maggio alle 18:30: Café-philo in bretone sul tema “Le piccole gioie della vita quotidiana” – “Plijaduriù bihan ar vuhez pemdez”. Traduzione simultanea tramite cuffie. Organizzato in collaborazione con la Comunità Lannion-Trégor. Al caffè Le Flambard.

– Da martedì 21 maggio alle 18:00 a mercoledì 22 maggio alle 18:00: “Le 24 ore della Crêpe”. Intrattenimento musicale e canoro, sfide di crêpe. Organizzato da Diwan Lannuon. Cortile interno dell’Espace Sainte-Anne.

– Mercoledì 22 maggio :

15:30: traversata del Redadeg, staffetta per la lingua bretone.

18:30: spettacolo “La Bretagne à Braz Ouverts”. Una storia a due voci: quella della tradizione orale bretone (Achille Grimaud) e quella della musica barocca (Aldo Ripoche), attorno al mondo di Anatole Le Braz. ENTRATA LIBERA. Organizzato dal Comune di Lannion. Sala conferenze.

– Giovedì 23 maggio: Il Redadedig. Più di 300 bambini delle scuole bilingui della Città e delle zone limitrofe si riuniscono per prolungare simbolicamente il passaggio del Redadeg. Cortile interno dell’Espace Sainte-Anne.

E anchemettendo in risalto il fondo documentario della Mediateca Alain Gouriou.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Harry e Meghan: questo il piano d’emergenza che hanno elaborato per fuggire con Archie e Lilibet
NEXT “Mai visto prima” Jurassic Park torna nei videogiochi e gli sviluppatori promettono qualcosa di nuovo ai giocatori