Léran / Belloc: l’associazione Imbas Arpa lancia il suo festival L’Art*piste à vivre

Léran / Belloc: l’associazione Imbas Arpa lancia il suo festival L’Art*piste à vivre
Léran / Belloc: l’associazione Imbas Arpa lancia il suo festival L’Art*piste à vivre
-

l’essenziale
Questo fine settimana, l’artigianato e la creazione saranno messi in risalto da questo nuovo festival che collega i villaggi di Léran e Belloc.

L’associazione Imbas Arpa, fondata a Léran alla fine del 2022, propone risveglio e volo musicale per tutte le età e tutti i livelli attraverso l’arpa e il canto celtico. I suoi componenti costruiscono anche arpe a 30 corde, poi prestate agli studenti che seguono lezioni gratuite di scoperta e lezioni individuali o collettive da settembre a fine giugno. L’associazione organizza inoltre diverse attività legate alla condivisione, attraverso la musica.

Questo sabato 18 e domenica 19 maggio, Imbas Arpa organizzerà la prima edizione del festival L’Art*piste à vivre, nei comuni di Léran e Belloc, così come al Moulin des Patris’tes, situato a metà strada tra il due villaggi. Verranno messi in risalto l’arte e l’artigianato per comunicare “il potenziale di creatività presente in ogni essere umano”.

La presentazione dei lavori dei diversi partecipanti inviterà il pubblico a respirare “l’idea dell’arte di vivere attraverso la creatività e il rispetto del creato che permette la vita”.
In programma, un mercato di artigiani e produttori, mostre (di pittura, scultura, fotografia), laboratori, dimostrazioni, attività, passeggiate sugli asini, caccia al tesoro, concerti e spettacoli in spazi dedicati, tra cui uno per bambini.

Durante i due giorni del festival, l’area ristorazione e il punto ristoro saranno gestiti da professionisti, e sarà allestito un servizio navetta tra Léran e Belloc. La segnaletica semplificherà il percorso per incontrare artisti e creatori locali. E un’altra navetta collegherà eccezionalmente Belloc a Camon, dove domenica 19 maggio si svolgerà la 21esima edizione della Festa delle Rose.

Ingresso gratuito senza biglietto per concerti, mostre, spettacoli artistici e artigianali. Consigliata la prenotazione per i corsi di Sarah Buffler (canti tradizionali nordici e arpa celtica) e Oriana Baldy (voce, percussioni e chitarra) e per il catering allo 06 63 42 10 40.
Per ulteriori informazioni: 06 71 17 05 42 o [email protected]

-

PREV L’influencer Poupette Kenza si scusa dopo i commenti antisemiti
NEXT Potresti fare una crociera con Guylaine Tremblay e Marie-Claude Barrette