Napoleone visto da Abel Gance, l’opera monumentale, finalmente restaurata

Napoleone visto da Abel Gance, l’opera monumentale, finalmente restaurata
Napoleone visto da Abel Gance, l’opera monumentale, finalmente restaurata
-

Presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes, il lavoro di Abel Gance ha richiesto 14 anni di ricerca per essere restaurato. La prima parte del film (che dura già più di 3 ore) è stata proiettata questo martedì 14 maggio.

Questo è il film dei superlativi. Originariamente il film durava 7 ore. Fu Abel Gance, pioniere del cinema, a realizzare nel 1927 quest’opera monumentale su Napoleone in Corsica.

È moderno, un’invenzione… È uno spettacolo totale

Reazione di uno spettatore all’uscita del film il 14 maggio a Cannes

a France 3 Costa Azzurra

Il regista Georges Mourier (esperto della Cinémathèque française) si è occupato del restauro del film, un progetto ambizioso durato circa quindici anni e un budget di 4 milioni di euro. Bisognava ripristinare mille spire, l’equivalente di 100 km. Parte della ricerca è stata effettuata a Fort de Saint-Cyr.

Un episodio dello show France 3 mediterraneo ripercorre questo incredibile restauro. Georges Mourrier spiega: “La caratteristica di una grande opera artistica, sia essa cinematografica, scultorea, pittorica, musicale, è quella di nascondere al suo interno una modernità tale da adattarsi e da rivelare ancora meglio le potenzialità umane di ogni epoca..”

La prima parte, della durata di 3 ore e 40 minuti, viene trasmessa in anteprima al 77° Festival di Cannes. I pareri sono divisi nel merito del racconto, ma unanimi sulla qualità del restauro.

L’imperatore Napoleone visse in Corsica e sulla Costa Azzurra, in particolare a Nizza. A Golfe-Juan, è qui che iniziarono gli epici 100 giorni di Napoleone. Ogni anno avviene una ricostruzione, France 3 Côte d’Azur era presente nel 2021 durante la celebrazione del bicentenario.

Il film sull’imperatore è stato trasmesso come parte di Cannes Classics.

Il film sarà poi proiettato integralmente in un eccezionale concerto cinematografico sinfonico, con 250 musicisti di Radio France, alla Seine Musicale di Parigi il 4 e 5 luglio, al festival di Radio France a Montpellier, poi alla Cinémathèque française e nei festival estivi. Uscirà successivamente nelle sale francesi e sarà trasmesso su France Télévisions e su Netflix.

-

PREV Quinté per mercoledì 22 maggio 2024 alla Croisé-Laroche: i pronostici
NEXT La Bretagna è al centro della scena a Parigi questo fine settimana