EuroMillions: guadagno di 48,7 milioni di euro vinto questo martedì in Francia

EuroMillions: guadagno di 48,7 milioni di euro vinto questo martedì in Francia
EuroMillions: guadagno di 48,7 milioni di euro vinto questo martedì in Francia
-

Un ragazzo fortunato è andato a letto con il conto in banca pieno questo martedì. Martedì 14 maggio, durante l’estrazione dell’EuroMillions, è stata vinta una vincita di 48,7 milioni di euro, ha confermato mercoledì La Française des Jeux a Le Parisien.

Non è ancora stato individuato il luogo esatto in cui è stato convalidato il biglietto vincente, perché il fortunato al momento non sembra essersi fatto avanti, ma non c’è dubbio che sicuramente lo farà nelle prossime ore. Uomo o donna, giovane o vecchio, urbano o rurale, una cosa è certa: questa persona ha controllato i cinque numeri corretti (2, 8, 17, 28 e 35) e le due stelle (7 e 9).

Un record francese a 220 milioni di euro

Questo guadagno, tuttavia, non è un record per la Francia. La somma più alta mai vinta sul suolo francese ammonta a 220 milioni di euro. A vincerlo è stata una donna tahitiana nell’ottobre 2021. Questa donna, che giocava per la prima volta nella sua vita, aveva lasciato che fosse il caso a scegliere i numeri tramite il sistema “flash”, che compone al posto del giocatore. All’inizio di quest’anno sono stati vinti anche tre jackpot molto alti: 88 milioni di euro a gennaio, poi 73 milioni di euro a febbraio, ma soprattutto 166 milioni di euro a fine aprile!

Per intascare i suoi milioni, il nostro fortunato ha ora 60 giorni per compiere i passi necessari presso l’FDJ, che ha un numero dedicato ai grandi vincitori. Se non lo fa, questa somma verrà rimessa in gioco dalla società organizzatrice del gioco.

“Lo ridistribuiamo ai clienti, sotto forma di montepremi speciali o di offerte promozionali, come le scommesse offerte sui nostri siti web”, ci ha detto recentemente la FDJ. Così, tra il 2020 e il 2022, non meno di 10 milioni di euro, provenienti principalmente dai giochi Loto, EuroMillions e My Million, sono stati reintrodotti in vari montepremi.

Ma per tutte le altre vincite non reclamate, cioè al livello 2 e ai livelli successivi, il grande vincitore è… lo Stato. Una norma in vigore dalla legge Pacte del 2019. Importi tutt’altro che insignificanti per le finanze pubbliche: nel 2020 sono stati versati al bilancio generale dello Stato 70 milioni di euro, poi più che raddoppiati nel 2021, ovvero 150,2 milioni di euro!

-

PREV 200 anni dopo la sua costruzione, il municipio di Castelsarrasin festeggerà
NEXT Una serie su George Sand girata in parte al castello di Troussay vicino a Blois