Supergirl: è uno dei film DC più attesi… La sua data di uscita è caduta! – Notizie sul cinema

Supergirl: è uno dei film DC più attesi… La sua data di uscita è caduta! – Notizie sul cinema
Supergirl: è uno dei film DC più attesi… La sua data di uscita è caduta! – Notizie sul cinema
-

Guidato da Milly Alcock (“House of the Dragon”), il film DC “Supergirl: Woman of Tomorrow” uscirà nelle sale americane il 26 giugno 2026.

Il 9 luglio 2025 Superman tornerà nelle sale. Nei panni di David Corenswet, recentemente apparso in costume, e davanti alla telecamera di James Gunn, responsabile di dare il via al nuovo universo DC di cui è uno degli artefici insieme al produttore Peter Safran.

Un anno dopo, sarà il cugino del nativo di Krypton a prendere il volo. Intitolato Woman of Tomorrow, in riferimento al fumetto di Tom King e Bilquis Evely da cui sarà ispirata la sceneggiatura, il nuovo film dedicato a Supergirl uscirà nelle sale americane il 26 giugno 2026. E probabilmente due giorni prima in Francia. .

Sotto la direzione di Craig Gillespie (a cui dobbiamo Me, Tonya o Crudelia), Milly Alcock sarà la nuova Kara Zor-El. La rivelazione di House of the Dragon segue Helen Slater e Sasha Calle, che l’hanno preceduta al cinema, e Melissa Benoist, che ha interpretato la supereroina durante le sei stagioni della serie trasmesse tra il 2015 e il 2021.

E dovremo aspettare un po’ meno del previsto per vederla fare il suo debutto cinematografico, visto che il suo personaggio dovrà fare la sua apparizione nel prossimo Superman. In abito blu e rosso o in abiti civili, non lo sappiamo ancora, e non c’è dubbio che DC Studios manterrà il mistero il più a lungo possibile.

“Non la Supergirl a cui sei abituato”

Ma la sua partecipazione potrebbe andare oltre il semplice cameo gratuito e costruire un ponte verso il suo film solista. Il quale, se rimarrà fedele al materiale che adatta, mostrerà Supergirl nel mezzo di una crisi esistenziale, lasciando la Terra dove vive solo all’ombra del cugino e delle sue imprese, e coinvolta in una storia extra-terrena.

Se ciò fosse confermato, questa versione della supereroina creata nel 1959 sarebbe un po’ più cupa e tormentata delle precedenti. E il regista lo ha promesso “Non sarà la Supergirl a cui sei abituato”. Ora non ci resta che attendere prima di scoprirlo.

-

PREV Sputando e picchiando: due turisti litigano sanguinosamente… per i biglietti di Disney World
NEXT Perché il violinista di Louise Attaque sarà accanto agli studenti del conservatorio di Villeneuve-sur-Lot questo venerdì?