A New York, un ritratto dipinto da Francis Bacon è stato venduto alle aste d’arte per 25,7 milioni di euro

A New York, un ritratto dipinto da Francis Bacon è stato venduto alle aste d’arte per 25,7 milioni di euro
A New York, un ritratto dipinto da Francis Bacon è stato venduto alle aste d’arte per 25,7 milioni di euro
-

Un’opera del pittore britannico Francis Bacon messa all’asta dalla grande casa Sotheby’s è stata venduta lunedì per 25,7 milioni di euro durante la prima sera delle aste primaverili a New York. Questa è la prima volta che questo ritratto di Francis Bacon del suo allora socio, George Dyer, viene messo all’asta. Fa parte di una serie di altri dieci ritratti, realizzati tra il 1966 e il 1968 dall’artista britannico. Sotheby’s, che appartiene al miliardario franco-israeliano Patrick Drahi, ha stimato la sua vendita tra i 27 ei 46 milioni di euro.

Questa prima serata d’asta ha fruttato un totale di 217,4 milioni di euro. Tra le altre opere all’asta figurano quelle della pittrice americana Joan Mitchell. La sua opera “Noon” è stata acquistata per più di 20,9 milioni di euro. Il suo ultimo record ammonta a 26,9 milioni di euro.

Altri record sono stati battuti, come i 17,6 milioni di euro pagati per un’opera a quattro mani di Andy Warhol e Jean-Michel Basquiat, o i quasi 21,3 milioni pagati per un’opera dell’italiano Lucio Fontana. Un’altra artista in ascesa, l’artista afroamericana Faith Ringgold, morta ad aprile, la cui opera è stata venduta per oltre 1,4 milioni di euro, tre volte il suo ultimo record.

Sotheby’s organizza questo mercoledì una nuova serata di aste d’arte, tra cui opere di Claude Monet, Pablo Picasso, Alexander Calder, René Magritte e dell’artista britannica Leonora Carrington. La prestigiosa casa d’aste spera di raccogliere tra 508 e 726 milioni di euro con la vendita di 700 opere, una forbice “leggermente” superiore a quella di maggio 2023.

-

PREV Una nuova rivista culturale per gli abitanti della città
NEXT il cuore pulsante della danza contemporanea