Judith Godrèche si prende gioco di Vincent Lindon che vuole una “road map” per aiutare le donne

Judith Godrèche si prende gioco di Vincent Lindon che vuole una “road map” per aiutare le donne
Judith Godrèche si prende gioco di Vincent Lindon che vuole una “road map” per aiutare le donne
-
>>>>
DIMITAR DILKOFF/AFP Judith Godrèche, qui durante la manifestazione davanti al CNC, 13 maggio 2024.

DIMITAR DILKOFF/AFP

Judith Godrèche, qui durante la manifestazione davanti al CNC, 13 maggio 2024.

CULTURA – Una risata che dice molto. Judith Godrèche, che ha dato spazio alle vittime della violenza sessista e sessuale nel cinema, ha preso in giro Vincent Lindon lunedì 13 maggio a France Inter. L’attore, poco prima nella giornata, aveva richiesto a “tabella di marcia” poter aiutare le donne, sostenendo di non saperlo fare da sole.

Alla vigilia dell’apertura del Festival di Cannes e poche ore dopo una manifestazione davanti al Centro Nazionale del Cinema e dell’Immagine Animata (CNC), Judith Godrèche è stata ospite dello spettacolo di Fabienne Sintes Il telefono sta squillando. La domanda di un ascoltatore di nome Vincent viene quindi letta in onda: “Sono un uomo di 70 anni completamente sconvolto da ciò che sento. Vorrei urlare tanto e quanto le donne ma come farlo e a chi? »

Una riflessione che fa eco alle parole pronunciate lunedì mattina anche da Vincent Lindon su France Inter. Ha invitato gli uomini a farlo “sostieni le donne” nel movimento #MeToo nel cinema e ha chiesto a “tabella di marcia” per aiutarli. “ Devi guidarmi,” Ha aggiunto.

“Nessuno ha bisogno di una road map per saperlo”

Chiamata a reagire ai suoi commenti, Judith Godrèche è scoppiata per prima a ridere. ” Scusi “si è scusata, una reazione che la dice lunga su quello che pensa. “Per esempio, non lo so, durante una ripresa aprendo gli occhi, poi suggerisce. È complicato non vedere. »

“L’identificazione è una cosa divertente. È la capacità di identificarsi con tutti senza dire “non posso identificarmi con lei perché è una donna”. Dovrebbe essere possibile identificarsi con tutti i generi umani. Dal momento in cui ti identifichi, sai che ciò che ferisce gli altri ferisce te.”analizza.

L’attrice 52enne continua: “Non penso che qualcuno abbia bisogno di una road map per saperlo, mi sembra. Questo è anche il motivo per cui non c’è bisogno di formazione per sapere che abusare sessualmente di qualcuno non va bene. Non abbiamo bisogno di essere addestrati per sapere come non violentare. »

Godrèche si rammarica del silenzio del CNC su Boutonnat

Qui fa un doppio riferimento al CNC. In primo luogo, sulla formazione impartita a “ 6.000 professionisti del cinema (produttori, registi, broadcaster, esercenti, ecc.) sulla prevenzione della violenza sessista e sessuale sui set cinematografici » dal 2020, una tesi avanzata dall’istituzione questo lunedì in risposta alla manifestazione davanti alla sua sede.

E in secondo luogo al capo del CNC, Dominique Boutonnat, incriminato per violenza sessuale nei confronti del suo figlioccio. I manifestanti ne hanno chiesto la sospensione data la gravità dei fatti di cui è accusato, e hanno voluto che il CNC fosse irreprensibile sul tema della violenza sessuale nel cinema.

Sono rimasti delusi. “Siamo stati ascoltati e accolti con molta gentilezza e la risposta quando siamo andati agli uffici del CNC è stata il silenzio”, si è rammaricata l’attrice, ancora in Francia Inter. Sarà più ascoltato al Festival di Cannes? Il tema della violenza sessuale sarà affrontato frontalmente, con la presentazione del suo cortometraggio realizzato con un migliaio di vittime di violenza sessuale che hanno risposto al suo appello sui social network.

Vedi anche su HuffPost :

La lettura di questo contenuto potrebbe comportare l’inserimento di cookie da parte dell’operatore terzo che lo ospita. Tenendo conto delle scelte che hai espresso riguardo al deposito dei cookie, abbiamo bloccato la visualizzazione di questo contenuto. Se desideri accedervi devi accettare la categoria di cookie “Contenuti di terze parti” cliccando sul pulsante sottostante.

Riproduci video

-

PREV Dal master in sociologia alla panetteria CAP, Adèle apre una panetteria biologica a Moissac
NEXT Mediapart nega di avere un elenco di autori di violenza sessuale