Trio di artisti al municipio di Asnières

Trio di artisti al municipio di Asnières
Trio di artisti al municipio di Asnières
-

Guy Cortet, Lauryne e Stéphane Naudin presentano i loro mondi artistici nel municipio annesso di Asnières il 31 maggio 1 ehm e 2 giugno.

Esponevano ovunque, ma volevano restare “a casa”. Il progetto artistico dei tre artisti Berruyer si realizza il primo fine settimana di giugno nella sala delle nozze di Asnières. Stéphane Naudin disegna a matita “ritratti, un po’ di fauna selvatica, ma soprattutto patrimonio regionale”, descrive questo autodidatta pluripremiato. Sui fogli di carta Canson vengono eretti monumenti imponenti, come i castelli di Buranlure o Sully-sur-Loire. Come un costruttore, l’artista Berruyer li disegna pietra su pietra.

A 18 anni, Lauryne Naudin, figlia di Stéphane, segue le orme del padre, ma mostra già uno stile tutto suo. Ha iniziato con i manga, per poi confrontarsi con animali e ritratti tratti da fotografie in cui il suo tratto sensibile rivela l’espressività dei volti.

Con i suoi astratti colorati, Guy Cortet contrasta con l’universo in bianco e nero dei suoi due compagni. Le Berruyer, anche lui più volte premiato, si rifugia in questa policromia, che suona come una partitura pittorica, forse ispirandosi alla musica dei Pink Floyd che ascolta in sottofondo.

Pratico. Mostra visibile nel salone delle nozze di Asnières, il 31 maggio dalle 14 alle 18 (apertura dalle 18) e il 1 ehm e il 2 giugno dalle 14:00 alle 18:00

-

PREV l’edizione 2024 offre al concorso il suo miglior pubblico francese grazie a Slimane
NEXT due giorni di circo arrivano nel quartiere di Terres-Neuves