Evento | Pirate Heart sceglie Eliza Faulkner

-

È stato nel laboratorio della stilista Eliza Faulkner che la settimana scorsa abbiamo assistito alle prove di Béatrice Martin, alias Cœur de pirate, che stava scegliendo un outfit per Les Printemps du MAC. L’autore-compositore e interprete si esibirà durante l’evento di beneficenza a favore della Fondazione del Museo d’Arte Contemporanea di Montreal (MAC), il 17 maggio, all’Arsenale. Ha provato tre abiti molto diversi, senza fare una scelta definitiva.


Inserito alle 14:00

“Mi piace molto la stilista Eliza Faulkner, mi piace il suo stile, sa come mettere in risalto le forme femminili, il che rende la silhouette lusinghiera”, confida Béatrice Martin. Ha provato un abito di lino rosso, un altro nero con stampe e l’ultimo, molto scintillante, è quello che risalta di più. Esita… e parla con la sua stilista Sabrina Deslauriers con la quale lavora da sette anni. “C’è voglia di fantasia, perché è per Les Printemps du MAC. Scegliere un abito è soprattutto voglia di stare bene e di sentirsi belle. C’è un’immagine, quella di una donna, di una madre e di un’artista, ma anche di essere se stessi», spiega la stilista.

  • >>

    FOTO ALAIN ROBERGE, LA STAMPA

    Cœur de pirate e stilista Eliza Faulkner, nel suo atelier, durante la prova di diversi abiti per Les Printemps du MAC

  • >Coeur de pirate indossa un abito molto scintillante, con la giacca abbinata, collezione della stilista Eliza Faulkner, che realizza tutto nel suo laboratorio.>

    FOTO ALAIN ROBERGE, LA STAMPA

    Coeur de pirate indossa un abito molto scintillante, con la giacca abbinata, collezione della stilista Eliza Faulkner, che realizza tutto nel suo laboratorio.

  • >Coeur de pirate, la sua stilista Sabrina Deslauriers e la stilista Eliza Faulkner discutono sulla scelta dell'abito.>

    FOTO ALAIN ROBERGE, LA STAMPA

    Coeur de pirate, la sua stilista Sabrina Deslauriers e la stilista Eliza Faulkner discutono sulla scelta dell’abito.

  • >Eliza Faulkner consegna i tre abiti alla stilista Sabrina Deslauriers.>

    FOTO ALAIN ROBERGE, LA STAMPA

    Eliza Faulkner consegna i tre abiti alla stilista Sabrina Deslauriers.

1/4

La designer Eliza Faulkner, originaria di Vancouver, si è trasferita a Montreal nel 2016 e si concentra su materiali naturali. “Questa collezione è molto ragazzina, mi sono ispirata all’adolescenza, ci sono colori come il rosso, la lucentezza, materiali come il lino, belle stampe e tutto è realizzato qui, a Montreal,” spiega.

Il fitting e la scelta degli outfit per gli eventi fanno parte del lavoro del cantante. “Mi piacciono questi momenti in cui posso mostrare un altro lato della mia personalità con creazioni, abiti chic e persino costumi. Recentemente stavo facendo shopping con il mio ragazzo e mi ha detto: “Ho molto rispetto per il tuo stilista”! Non trovo mai nulla nei negozi! Diverse volte all’anno Sabrina mi porta un’intera selezione di vestiti e noi li selezioniamo. Lo provo, vedo se è comodo e se potrò indossare di nuovo i vestiti, il che è importante”, sottolinea.

Lo stile di Béatrice Martin si è evoluto nel corso degli anni. Sa quello che vuole, predilige la comodità e il nero resta per lei un must. «Avrò 35 anni, sono più pratico, anche se ho uno stile molto eclettico. Ho molto rispetto per il lavoro degli stilisti, loro dettano le tendenze, ma mi vesto sempre secondo i miei desideri. Il nero sarà sempre presente, ma sono aperto a indossare colore e trasparenza. Mi piace divertirmi con la moda e ora preferisco quello che si fa a Copenhagen a quello che si fa a Parigi. »

Visita il sito web di Eliza Faulkner

-

PREV INSOLITO. Con 1016 appassionati vestiti con magliette da marinaio a righe, Pentecôtavic batte il record mondiale della specialità
NEXT Philippe Claude diventa il nuovo presidente dell’Académie Goncourt