“Per la prima volta senza i miei genitori!” : Ethann Isidore ricorda le riprese di La Recrue – Serie di notizie in TV

“Per la prima volta senza i miei genitori!” : Ethann Isidore ricorda le riprese di La Recrue – Serie di notizie in TV
“Per la prima volta senza i miei genitori!” : Ethann Isidore ricorda le riprese di La Recrue – Serie di notizie in TV
-

Ethann Isidore è attualmente protagonista della serie TF1 “La Recrue”. Al microfono di AlloCiné, il giovane attore ancora minorenne svela come sono state organizzate per lui queste riprese, per la prima volta senza i suoi genitori.

Lunedì 13 maggio 2024, TF1 continua alle 21:10 la trasmissione di La Recrue, la sua nuova serie poliziesca che mescola indagini e umorismo con Thierry Neuvic e Ethann Isidore. Qui quest’ultimo interpreta Kevin, un giovane delinquente che viene arrestato e poi si unisce alla polizia per riscattarsi. Viene subito associato a Vincent, un poliziotto anziano e dai metodi bruschi, che non vede di buon occhio l’arrivo di questo delinquente alla stazione di polizia…

Il minore Ethann Isidore sul set di “La Recrue”

Girata a Biarritz e dintorni, questa fiction permette all’astro nascente Ethann Isidore (che abbiamo visto sul grande schermo nella quinta parte delle avventure di Indiana Jones al fianco di Harrison Ford) di mostrare la portata del suo talento comico ma anche drammatico.

Minorenne all’epoca della produzione dei sei episodi di La Recrue, l’adolescente spiega ad AlloCiné come sono avvenute per lui queste riprese quando aveva meno di 18 anni. Infatti, un programma e un’organizzazione in loco sono stati studiati appositamente per lui poiché non era ancora maggiorenne…

Ethann Isidore ricorda: “Dato che ho più di 16 anni, questi non sono più esattamente gli stessi vincoli che avevo prima [quand il participait à un tournage, ndlr]. Ad esempio, ho potuto essere qui più spesso con la squadra. Quando ero più giovane, necessariamente veniva messa una barriera e questo è normale.

“Non mi sento davvero come se stessi lavorando sul set”

“Prima c’erano spesso anche i miei genitori. Per La Recrue ero da sola sul set per la prima volta! Ero ospitata da una persona del team che si prendeva cura di me perché sono ancora minorenne, ma dato che sono finita 16, non erano più necessariamente i miei genitori”esulta l’attore.

Stavo prendendo lezioni parallele. Durante la settimana filmavo e la sera facevo i compiti che avrei potuto fare se avessi avuto tempo. Il fine settimana è stato dedicato alla scuoladettaglia Ethann Isidore. Non c’era un orario regolare, ma sostanzialmente dalle 10:00 alle 12:00, sabato e domenica, avevo lezione.

Un ritmo troppo veloce o faticoso per lui che consegue il diploma di maturità francese a fine anno scolastico? “No, perché quando sono sul set mi diverto. Non ho proprio la sensazione di lavorare!“La trasmissione di La Recrue continua questa sera, dalle 21:10 su TF1.

-

PREV un’apertura su un tappeto di brace – Liberazione
NEXT Serie: In “The Asunta Affair”, un profondo malessere e una madre infanticida portati avanti da un’attrice geniale