l’artista Nemo vince la finale per la Svizzera

-
>>

Nemo Mettler, 24 anni, ha vinto la finale dell’Eurovision 2024 domenica 12 maggio. JESSICA GOW/AFP

Un finale scosso dalle polemiche. L’artista Nemo ha vinto l’Eurovision 2024 per la Svizzera domenica 12 maggio con Il codice, una canzone molto personale sull’essere non binario. Un’incoronazione che pone fine ad una competizione segnata dagli appelli al boicottaggio di Israele.

“Spero che questa competizione possa continuare a incoraggiare la pace e la dignità per tutti”ha dichiarato l’artista 24enne dopo aver ricevuto il trofeo, con gli occhi velati di lacrime. “Questa piattaforma offre un’enorme opportunità per costruire ponti tra culture e generazioni diverse”ha spiegato prima, “ecco perché è molto importante per me, in quanto persona queer, difendere l’intera comunità LGBTQIA+”.

Con la sua giacca di piume rosa e rosse e la sua gonna di raso rosa, Nemo ha conquistato il favore delle giurie con 365 punti, ma ha anche sedotto il pubblico che gli ha portato 226, permettendogli con 591 punti di superare il favorito croato, Baby Lasagna che ne ha accumulati 547 punti.

L’Ucraina è arrivata terza e la Francia quarta, davanti a Israele che ha compiuto una spettacolare rimonta, ottenendo 338 punti di voto del pubblico.

Controversie sulla partecipazione israeliana

Il codice racconta il viaggio che ho iniziato realizzando che non sono né un uomo né una donna», aveva detto in precedenza Nemo Mettler, che regala al piccolo Paese alpino, campione di neutralità politica, la sua terza corona in una competizione che vuole essere apolitica. Questa è la prima vittoria della Svizzera da allora “Non andare senza di me” eseguita da Céline Dion nel 1988. L’artista, che ha iniziato in giovane età a suonare il pianoforte, il violino e la batteria, è originaria di Biel e ora vive a Berlino. Dopo aver vinto il premio per il miglior talento agli Swiss Music Awards 2017, Nemo vinse l’anno successivo così tanti trofei che la televisione pubblica ribattezzò l’evento “Premi Nemo svizzeri”.

L’edizione 2024 dell’Eurovision è stata monopolizzata dalle controversie sulla partecipazione israeliana, in un contesto di conflitto a Gaza.

Sabato, più di 5.000 persone hanno marciato per le strade di Malmö, dove si è svolta la competizione, per chiedere il boicottaggio di Israele e un cessate il fuoco nella guerra di Gaza durata sette mesi che, secondo il ministero della Sanità, ha ucciso quasi 35.000 palestinesi. nel territorio controllato da Hamas. Due giorni prima erano più di 10.000 in questa città dove vive la maggioranza della popolazione svedese di origine palestinese.

Leggi anche | Articolo riservato ai nostri abbonati Eurovision in Svezia, tra le proteste a sostegno del popolo palestinese e di Israele

Aggiungi alle tue selezioni

Nella sala degli spettacoli, la performance del candidato israeliano Eden Golan è stata accolta con un misto di fischi e complimenti, prima di proseguire con calma.

I laboratori del mondo

Corsi online, corsi serali, workshop: sviluppa le tue competenze

Scoprire

I sindacati della televisione pubblica fiamminga VRT hanno interrotto brevemente la trasmissione sabato sera per diffondere un messaggio di condanna “violazioni dei diritti umani da parte dello Stato di Israele”come ha fatto giovedì durante la seconda semifinale.

Sabato a mezzogiorno anche l’Unione europea di radiodiffusione (EBU), che supervisiona il concorso, ha annunciato l’esclusione del partecipante olandese Joost Klein dopo la denuncia di un membro del team di produzione. È in corso un’indagine della polizia. L’emittente olandese Avrotros ha spiegato che il suo candidato aveva un “movimento minaccioso” verso un cameraman giovedì sera.

Per quanto riguarda i festeggiamenti, l’edizione 2024 ha offerto un’ampia gamma di generi musicali, dalle ballate all’elettronica.

Il mondo con l’AFP

Riutilizza questo contenuto

-

PREV Prima o dopo il trucco? Ecco quando applicare davvero la protezione solare, secondo i dermatologi
NEXT denuncia contro Hit Radio?