Marvel intende ridurre il numero di progetti: “Abbiamo imparato la lezione”

-

I Marvel Studios prevedono di ridimensionare i loro progetti.

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige e il co-presidente Louis D’Esposito hanno ammesso di aver subito “un piccolo colpo” negli ultimi anni, ma hanno “imparato” [leur] lezione” e pensavano che sarebbero stati in una posizione forte se avessero limitato il numero di film e serie da distribuire in un breve periodo di tempo.

Parlando alla rivista Empire, Louis ha detto: “Se fossimo rimasti al vertice, sarebbe stata la cosa peggiore che ci sarebbe potuta capitare. Abbiamo preso un piccolo colpo e stiamo tornando forti. Forse quando lo farai anche tu molto, ti diluisci un po’. Non lo faremo più. Abbiamo imparato la lezione, forse due o tre film all’anno e una o due serie, piuttosto che quattro film e quattro serie.”

Quest’anno, “Deadpool + Wolverine” sarà l’unico film Marvel ad essere distribuito, cosa che Kevin ha accolto con favore.

Ha aggiunto: “È bello potersi schierare dietro un solo film quest’anno. Mi sento molto più a mio agio come perdente. Preferisco essere in grado di sorprendere e superare le aspettative. Quindi sembra che “L’anno scorso, che non è stato ideale, ci ha preparato bene per questo.”

Ai loro commenti ha fatto eco l’amministratore delegato della Disney, Bob Iger, che ha affermato che la società “ridurrà la produzione e si concentrerà maggiormente sulla qualità”, soprattutto quando si tratta della Marvel.

-

PREV È morta Giovanna Marini, cantante ed esperta di musica popolare italiana – rts.ch
NEXT “Il mio cuore spezzato…”: vittima di un infarto, Jeane Manson rompe il silenzio in un breve comunicato stampa