serie web insolite realizzate a Rochefort

serie web insolite realizzate a Rochefort
serie web insolite realizzate a Rochefort
-

“Abbiamo girato per tre settimane con i volontari dalle 5 alle 23 con poche risorse, il montaggio è durato tre mesi e dal 22 marzo trasmettiamo su YouTube un episodio a settimana. Speriamo di avere più visualizzazioni possibili…

“Abbiamo girato per tre settimane con i volontari dalle 5 alle 23 con poche risorse, il montaggio è durato tre mesi e dal 22 marzo trasmettiamo su YouTube un episodio a settimana. Speriamo di avere quante più visualizzazioni possibili e tanti iscritti sui social network perché ho già idee per una seconda stagione con un lato ancora più bizzarro”, afferma Damien Taunay, alias Camille Azény, che ha scritto la sceneggiatura di ” Il metodo “. Questa webserie umoristica dai toni anticonformisti parla di un programma sperimentale, offerto a tre detenuti (un direttore di una casa di cura, un ambientalista radicale e un guru settario) per consentire loro, dopo l’esame finale, di reintegrarsi nella società senza servire la loro sentenza.

Camille Azény ha lavorato con Philippe Lefebvre (che interpreta il regista di Ehpad), attore e regista della compagnia Le Tacot, e con attori locali (Denis Roland, Mathieu Perodeau e Cécilia Bongiovanni). Inoltre, Noa Martinet, studentessa del liceo Merleau-Ponty ad opzione cinema, ha curato la parte tecnica (immagine e suono).

Intrattenere e professionalizzare

“L’obiettivo è intrattenere il pubblico con personaggi un po’ spezzati, fuori dalle righe, nei quali possiamo identificarci e per i quali provare simpatia. Mi sono ispirato a Kaamelott perché sono un grande fan di Alexandre Astier. È di buon carattere e per tutti i tipi di pubblico”, spiega Camille Azény prima di aggiungere: “Per questi dieci episodi avevamo un budget di circa 4.000 euro, grazie a un montepremi online e a un donatore, ma l’idea sarebbe quella di professionalizzare per avere più peso e offrire la serie ai produttori.

Originaria di Tonnay-Boutonne, Camille Azény è autrice di romanzi polizieschi ambientati in particolare a Rochefort. Quest’estate uscirà un nuovo libro sulla storia del naufragio de “L’Essor” a Oléron. Sta anche lavorando a un progetto teatrale con la compagnia Le Tacot che spera di proporre entro la fine del 2024.

-

PREV L’opera colorata della stazione di Liegi-Guillemins scomparirà
NEXT A Ginevra, il Théâtre de l’Orangerie ha cominciato guardando i suoi piedi